Header Top
Logo
Mercoledì 28 Giugno 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Strage Viareggio: al via processo. Familiari, ”responsabili paghino”

colonna Sinistra
Mercoledì 13 novembre 2013 - 09:54

Strage Viareggio: al via processo. Familiari, ”responsabili paghino”

(ASCA) – Lucca, 13 nov – Al via questa mattina al Polofieristico di Lucca il processo per la strage ferroviaria diViareggio, che il 29 giugno 2009 costo’ la vita a 32persone.

Il processo vede imputate 33 persone, tra cui l’ad di FsMauro Moretti, che stamani non dovrebbe essere in aula,dirigenti e funzionari delle Ferrovie, rappresentanti dellesocieta’ proprietarie del convoglio e che avevano effettuatomontaggio e manutenzione.

Per la prima udienza, da Viareggio, sono arrivate uncentinaio di persone, tra superstiti e familiari dellevittime: in corteo sono entrati nel Polo, portando striscionie foto dei parenti scomparsi. ”Oggi per noi e’ un giornoimportantissimo – afferma Daniela Rombi, presidente delcomitato ‘Il mondo che vorrei’ e madre di Emanuela, scomparsadopo 42 giorni di agonia -. Chiediamo un processo giusto, unagiustizia con la G maiuscola, ci crediamo. Chi haresponsabilita’ deve pagare e soprattutto vogliamo che nonsucceda un’altra Viareggio”.

L’udienza di oggi sara’ presumibilmente dedicata alladiscussione sulle parti civili.

La sera del 29 giugno 2009, un convoglio ferroviario chetrasportava Gpl deraglio’ al passaggio nella stazione diViareggio. Una cisterna si squarcio’, il gas si diffuse nellavicina via Ponchielli, incendiandosi e devastando la via.

La Procura di Lucca contesta, a vario titolo, i reati didisastro ferroviario colposo, incendio colposo, omicidiocolposo plurimo e lesioni colpose plurime.

afe/sam/

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
[an error occurred while processing this directive]
Torna su