Header Top
Logo
Giovedì 23 Novembre 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Calcio/Nocerina: Bubbico, appello a Figc per firma protocollo legalita’

colonna Sinistra
Mercoledì 13 novembre 2013 - 13:29

Calcio/Nocerina: Bubbico, appello a Figc per firma protocollo legalita’

(ASCA) – Roma, 13 nov – ”La Figc accetti di firmare ilProtocollo di legalita’ per la prevenzione dell’infiltrazionemafiosa nelle societa’ sportive”. E’ l’appello lanciato dalviceministro dell’Interno, Filippo Bubbico, alla FederazioneItaliana Gioco Calcio, in seguito a quanto accaduto durantela partita Salernitana-Nocerina. Per Bubbico, ”quello accaduto in partita e’ un episodiodisdicevole che, purtroppo, non rappresenta un caso isolato.

Si tratta, infatti, dell’ennesimo episodio di violenza aidanni di una squadra di calcio che rivela un grave problemadi infiltrazioni e collusioni criminali nel mondo dellosport. Il problema – spiega il viceministro – non e’ solo lasicurezza degli stadi, la gestione della tifoseria violenta ela necessita’ di spezzare le contiguita’ tra i clan e lesocieta’ sportive, ma la ricostituzione di un sistema divalori ai quali il calcio non deve rinunciare”. ”Tutto il mondo dello sport ha una responsabilita’ grandenei confronti della societa’ e nella costruzione di retisociali che siano innervate di valori ed esempi positivi evirtuosi”, ha aggiunto Bubbico, secondo cui ”arrendersialla violenza, come e’ accaduto domenica scorsa, significacertificare un fallimento costoso, che un Paese con unagrande tradizione sportiva come l’Italia, non devepermettersi. Per questo motivo – ha concluso il viceministro- lancio un appello alla Figc perche’ accetti di firmare conil Ministero dell’Interno un protocollo di legalita’ per latutela del calcio legale e per riaffermare il valore delrispetto delle regole, della cooperazione, della solidarieta’e della lealta’ nel mondo del calcio”.

red/rus

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
[an error occurred while processing this directive]
Torna su