Header Top
Logo
Venerdì 28 Luglio 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Abruzzo: arresto De Fanis, lunedi’ interrogatorio di garanzia a Pescara

colonna Sinistra
Mercoledì 13 novembre 2013 - 13:17

Abruzzo: arresto De Fanis, lunedi’ interrogatorio di garanzia a Pescara

(ASCA) – L’Aquila, 13 nov – L’assessore alla Cultura dellaRegione Abruzzo, Luigi De Fanis, arrestato ieri nell’ambitodell’operazione ”Il Vate” con le accuse di concussione,truffa aggravata e peculato, sara’ interrogato lunediprossimo, 18 novembre, al Tribunale di Pescara. Nello stessogiorno verranno ascoltati dal gip della citta’ adriaticaanche Lucia Zingariello, segretaria dell’assessore, RosaGiammarco, responsabile dell’Agenzia per la Promozioneculturale della Regione Abruzzo, Ermanno Falone,rappresentante legale dell’associazione ”Abruzzo Antico”.

Assessore e segretaria sono agli arresti domiciliari; per laGiammarco e Falone c’e’ l’obbligo di dimora. L’inchiesta,coordinata dal procuratore capo della Repubblica di Pescara,Federico De Siervo, e dal pm Giuseppe Bellelli, punta achiarire le modalita’ di erogazione dei contributi in basealla legge regionale n.43/73 che disciplina l’organizzazione,l’adesione, e la partecipazione a convegni e ad altremanifestazioni culturali. A scoperchiare il pentolone e’stato l’imprenditore Andrea Mascitti, che ha denunciato alCorpo forestale dello Stato le presunte e continue richiestedi denaro da parte di De Fanis in cambio di fondi perl’organizzazione di manifestazioni culturali. Entrambi glieventi contestati rientrano nelle celebrazioni per il 150*della nascita di Gabriele D’Annunzio. iso/res

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
[an error occurred while processing this directive]
Torna su