Header Top
Logo
Giovedì 27 Aprile 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Tav: la talpa comincia a scavare nel cantiere di Chiomonte

colonna Sinistra
Martedì 12 novembre 2013 - 16:02

Tav: la talpa comincia a scavare nel cantiere di Chiomonte

(ASCA) – Torino, 12 nov – Nel cunicolo esplorativo allaMaddalena di Chiomonte, primo cantiere italiano dellaTorino-Lione, inizia la fase operativa della fresa TBM. Per sottolineare la tappa fondamentale dell’opera,fortemente voluta da Italia, Francia e dall’Unione Europea,erano oggi presenti in cantiere, tra gli altri, Louis Bessonpresidente della delegazione francese alla CIG-CommissioneIntergovernativa, Piero Fassino Sindaco di Torino, BernadetteLaclais, sindaco di Chambery, e Mario Virano, presidentedell’Osservatorio sulla Torino-Lione e presidente CIG.

Dopo oltre 200 metri scavati con metodo tradizionale, orache il cunicolo e’ entrato nella roccia si procede con lafresa, che scavera’ i restanti 7300 metri. La Tunnel BoringMachine (TBM) e’ lunga circa 240 metri e ha un diametro di6,30 metri, composta da una prima parte con la fresa vera epropria che effettuera’ lo scavo, la parte finale con ilocali di comando, il quadro tecnico e la cabina dipilotaggio e infine la struttura di servizio. Il ritmo delloscavo sara di 7 – 10 metri al giorno, a seconda della durezzadella roccia. La TBM e’ alimentata da sette motori elettrici,con una potenza di 2205 Kw, e la sua testa e’ costituita da42 ”taglienti” di 19 pollici di diametro per un pesocomplessivo di circa 380 tonnellate. La talpa, denominata”Gea”, e’ arrivata a Chiomonte per mezzo di 131 trasportispeciali che si sono succeduti da luglio a settembre.

com/eg

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
[an error occurred while processing this directive]
Torna su