Header Top
Logo
Domenica 19 Novembre 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Abruzzo: arrestato per concussione assessore regionale De Fanis

colonna Sinistra
Martedì 12 novembre 2013 - 09:15

Abruzzo: arrestato per concussione assessore regionale De Fanis

(ASCA) – L’Aquila, 12 nov – Con le accuse di concussione, truffa aggravata e peculato, il Corpo forestale dello Stato di Pescara, L’Aquila e Chieti, ha arrestato stamane l’assessore alla Cultura della Regione Abruzzo, Luigi De Fanis, la sua segretaria particolare e due dipendenti dell’Ente. L’operazione, denominata ”Il Vate” (perche’ interessa iniziative per il 150* della nascita di Gabriele D’Annunzio), e’ stata coordinata dal Procuratore capo di Pescara, Federico De Siervo e dal sostituto Giuseppe Bellelli. Delle quattro misure cautelari, disposte dal gip del Tribunale di Pescara, Mariacarlo Sacco, due sono arresti domiciliari e due obbligo di dimora. L’indagine punta a far luce sulle modalita’ di erogazione dei contributi in base alla Legge regionale n.43/73 che disciplina organizzazione, adesione e partecipazione a convegni ed altre manifestazioni culturali. iso/sam/

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
[an error occurred while processing this directive]
Torna su