Header Top
Logo
Giovedì 29 Giugno 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Papa: chi dona alla Chiesa e poi ruba allo Stato e’ un finto cristiano

colonna Sinistra
Lunedì 11 novembre 2013 - 11:31

Papa: chi dona alla Chiesa e poi ruba allo Stato e’ un finto cristiano

(ASCA) – Citta’ del Vaticano, 11 nov – Chi e’ benefattoredella Chiesa ma ruba allo Stato e’ ”un ingiusto” checonduce una ”doppia vita”. Lo ha detto papa Francesconell’omelia, pubblicata da Radio Vaticana, della messacelebrata stamane a Santa Marta.

”La differenza – ha spiegato Francesco – e’ che chi peccae si pente, chiede perdono, si sente debole, si sente figliodi Dio, si umilia, e chiede proprio la salvezza da Gesu’. Madi quell’altro che scandalizza, che cosa scandalizza? Che nonsi pente. Continua a peccare, ma fa finta di esserecristiano: la doppia vita. E la doppia vita di un cristianofa tanto male, tanto male. ‘Ma, io sono un benefattore dellaChiesa. Metto la mano in tasca e do alla Chiesa’. Ma conl’altra mano, ruba: allo Stato, ai poveri…ruba. E’ uningiusto. Questa e’ doppia vita. E questo merita, dice Gesu’,non lo dico io, che gli mettano al collo una macina da mulinoe sia gettato nel mare. Non parla di perdono, qui”.

dab/cam

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
[an error occurred while processing this directive]
Torna su