Header Top
Logo
Venerdì 23 Giugno 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Agricoltura: De Girolamo, al via commercializzazione kiwi italiano

colonna Sinistra
Venerdì 8 novembre 2013 - 11:20

Agricoltura: De Girolamo, al via commercializzazione kiwi italiano

(ASCA) – Roma, 8 nov – L’ 8 novembre ”e’ una data importanteper l’ortofrutta italiana; in quella data prende infatti ilvia la campagna di commercializzazione del kiwi italianoprodotto secondo le regole dell’accordo interprofessionale,che e’ stato sottoscritto da tutte le rappresentanze dellafiliera ortofrutticola lo scorso mese di agosto. Si tratta diuna strategia che stiamo seguendo con molta attenzione e ilprimo successo dell’accordo per il kiwi ci da’ moltasoddisfazione. Fare in modo che produttori, distributori emondo del commercio lavorino insieme per valorizzare laqualita’ del prodotto italiano, e’ uno degli obiettivi chesto portando avanti con forza nel mio mandato”.

Cosi’ il Ministro delle politiche agricole alimentari eforestali, Nunzia De Girolamo, ha commentato la campagna dicommercializzazione del kiwi italiano. Da oggi e per tutto ilperiodo di commercializzazione che si protrarra’ fino allaprimavera inoltrata, i consumatori che acquistano il kiwiitaliano saranno garantiti, anche da controlli effettuati daAgecontrol, rispetto alla qualita’ del prodotto, inparticolare rispetto alla durezza ed al grado zuccherino delkiwi prodotto in Italia. L’accordo sottoscritto nell’ambitodell’Organizzazione interprofessionale Ortofrutta Italia,organizzazione riconosciuta dal Mipaaf, prevede infatti chevengano messi in commercio solo frutti aventi parametrimigliorativi rispetto agli standard delle norme di qualita’ed avendoli rispettati nelle diversi fasi, dalla raccolta, alcondizionamento fino alla distribuzione finale (minimo di 10*gradi brix e durezza da 2 a 3,5 kg/cm2).

”Speriamo che il lancio di questo accordo, che ha avutoanche l’avallo dei servizi della Commissione UE, sia diauspicio anche per altri prodotti. Solo lavorando insieme conl’obiettivo di valorizzare il made in Italy, dalla produzionefino ai punti vendita, abbiamo la possibilita’ di darerisposte ad una concorrenza sempre piu’ agguerrita dei Paesi,anche extra UE. L’unione del comparto agricolo e’ infatti lamigliore risposta che possiamo dare per il nostro sistemaPaese”, ha concluso il Ministro De Girolamo.

res/rus

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
[an error occurred while processing this directive]
Torna su