Header Top
Logo
Giovedì 20 Luglio 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Papa: webmaster Vaticano, aumentata dieci volte potenza sistema

colonna Sinistra
Giovedì 7 novembre 2013 - 11:11

Papa: webmaster Vaticano, aumentata dieci volte potenza sistema

(ASCA) – Citta’ del Vaticano, 7 nov – Gli accessi al sistemainformatico del Vaticano ”sono cresciuti molto, anzi, tanto.

Nell’ultimo anno abbiamo aumentato stabilmente di dieci voltela potenza del sistema. Durante il periodo del conclave diventi volte”. Lo afferma mons. Lucio Adrian Ruiz, ilresponsabile del Servizio Internet Vaticano in pratica ilwebmaster del papa, in un’intervista a ‘Vaticaninsider’.

Mons. Ruiz, 48 anni, argentino di Santa Fe, in Vaticanodal 1997, rivela che la mattina dopo l’elezione di Bergoglio,e’ corso in un negozio e ha comprato un IPad rigorosamentebianco, subito ribattezzato ”IPapapad”, che e’ stato donatoa Francesco la mattina del 16 marzo, al termine dell’udienzacon i giornalisti.

”Francesco – spiega mons. Ruiz – e’ un Papa molto vicino,attira le persone, eppure e’ molto mediatico, guardare le suefotografie con la gente e’ di per se’ un messaggio di amore edi speranza. Basta vedere come sono aumentate le presenzealle udienze generali e all’Angelus. L’aumento delle presenzefisiche ha la sua corrispondenza anche quelle virtuali: sicercano i video con le sue parole, si scaricano i testi, lefoto. Papa Francesco dice parole forti che penetrano nelcuore della gente, di tutti noi”. Il webmaster del papa sottolinea che si e’ registrata”una crescita esponenziale” degli accessi negli ultimianni, e ”ancora di piu’ con Papa Francesco. Ci sono deipicchi (parliamo di milioni di accessi) legati a certi eventio ai viaggi del Papa. Ad esempio, in occasione dellabeatificazione di Giovanni Paolo II, in due giorni abbiamoavuto piu’ di dodici milioni di accessi. C’e’ un grandeaccesso alle foto e ai messaggi, c’e’ una grande ricercadelle parole che lui pronuncia”.

I primi dieci Paesi con maggiori accessi, analizza mons.

Ruiz, sono ”gli Stati Uniti, l’Italia, la Spagna, laGermania e il Brasile, seguiti da Corea del Sud, Messico,Canada, Francia e Cina. Le ore di punta del traffico, tra le15 e mezzanotte, ora di Roma”.

dab/gc

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
[an error occurred while processing this directive]
Torna su