Header Top
Logo
Giovedì 22 Giugno 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Farmaci: Luca Pani (Aifa) alla guida dell’EUMBTC

colonna Sinistra
Giovedì 7 novembre 2013 - 17:17

Farmaci: Luca Pani (Aifa) alla guida dell’EUMBTC

(ASCA) – Roma, 7 nov – Il Direttore Generale dell’AIFA, LucaPani, nel corso dell’incontro tenutosi oggi a Londra e’ statoeletto alla guida dell’European Union Management BoardTelematic Committee (EUMBTC), ristrettissimo gruppo che ha ilcompito di ridisegnare le strategie e la programmazioneinformatica delle 28 Agenzie Regolatorie europee. L’AIFA e’stata, infatti, la prima Agenzia che ha avuto il coraggio diaffrontare i problemi generati da database obsoleti,incontrollabili e non validati tanto da varare una vera epropria rivoluzione informatica a cui tutte le altre Agenzieguardano con grande attenzione con la certezza di ottimizzarei processi, aumentare la capacita’ informativa e quindicontribuire alla razionalizzazione della spesa farmaceutica,soprattutto per quel che riguarda i prodotti ospedalieri doveil rapporto tra costo e benefici e’ spesso di difficilevalutazione. In quest’ottica, l’AIFA ha riprogrammato iRegistri dei farmaci sottoposti a monitoraggio utilizzandodegli standard innovativi a livello mondiale, ha progettatonuovi algoritmi per valutare l’innovazione e l’impiego dellenuove terapie e presentera’, la prossima settimana, un’altraesclusiva con la Banca Dati dei Farmaci certificata inun’ottica di sempre maggiore trasparenza edematerializzazione. Tutte queste iniziative – sottolineal’Aifa in una nota – si inseriscono negli indirizziauspicati dal Ministro della Salute Beatrice Lorenzin che,intervenendo ieri al Congresso dei medici di famiglia (FIMMG)in corso a Roma, ha affermato chiaramente che in un momentocome quello che viviamo ora occorre prendere di petto iproblemi e assumersi le proprie responsabilita’ permodificare, una volta per tutte, quello che non funziona nelnostro Servizio Sanitario Nazionale.

”Seppur coscienti delle problematiche che ogni cambiamentocomporta, tanto piu’ se questo avviene in tempi ristretti ein situazioni di emergenza” ha dichiarato Pani, ”siamocerti che i risultati che otterremo costituiranno un punto disvolta fondamentale per tutte le strategie future chepermetteranno al nostro Paese di giocare un ruolo di primopiano nel contesto farmaceutico europeo e internazionale.

Come sempre, in queste situazioni, c’e’ chi ha paura dicambiamenti cosi’ significativi ma non e’ pensabile che isistemi informativi di un’Agenzia importante come l’AIFA nonsiano in grado di rispondere alle sfide emergenti”.

red/mpd

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
[an error occurred while processing this directive]
Torna su