Header Top
Logo
Sabato 29 Aprile 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Roma: costringe la ex fidanzata a prostituirsi, 2 arresti

colonna Sinistra
Mercoledì 6 novembre 2013 - 10:06

Roma: costringe la ex fidanzata a prostituirsi, 2 arresti

(ASCA) – Roma, 6 nov – I carabinieri della stazione Roma TorVergata hanno liberato una ragazza di 25 anni, romena,violentata, ridotta in schiavitu’ e costretta a prostituirsisulle strade della capitale. In manette sono finiti l’exfidanzato della vittima, un uomo di 33 anni e una donna di24anni, entrambi romeni, ritenuti i suoi carcerieri esfruttatori.

La ragazza, con la promessa di un lavoro dignitoso, e’stata convinta a venire in Italia dal fidanzato. Una volta aRoma e’ stata affidata alla connazionale 24 enne che subitol’ha portata sul ”posto di lavoro”, in via PalmiroTogliatti, dove, a suon di minacce di morte, e’ statacostretta a prostituirsi. Tutto quello che guadagnava venivadiviso dai due aguzzini che, a fine giornata, larinchiudevano in un tugurio, in zona Vermicino, privandola diacqua, cibo e luce mentre loro andavano a divertirsi indiscoteca o al ristorante. Quasi quotidianamente, inoltre, laragazza veniva fatta oggetto di brutali pestaggi einenarrabili violenze sessuali proprio da parte del suo ex.

L’incubo, per la 25enne, e’ durato piu’ di due mesi: qualchesera fa, infatti, la ragazza ha chiesto aiuto ad un ragazzoitaliano che l’ha immediatamente accompagnata ai carabinieriche, dopo aver raccolto la denuncia, hanno organizzato unatrappola.

Quando la ragazza ha consegnato i soldi ai due aguzzini, icarabinieri hanno fatto scattare il blitz e li hannoammanettati. Il 33enne e’ stato portato nel carcere di ReginaCoeli mentre per la sua complice si sono aperte le porte delcarcere di Rebibbia. Entrambi dovranno rispondere diriduzione in schiavitu’, estorsione e sfruttamento dellaprostituzione. Per il solo uomo, inoltre, e’ scattata anchel’accusa di violenza sessuale.

red/res

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
[an error occurred while processing this directive]
Torna su