Header Top
Logo
Giovedì 30 Marzo 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Papa: Gesu’ prega coraggiosamente per noi. Chiediamo sua intercessione

colonna Sinistra
Lunedì 28 ottobre 2013 - 11:16

Papa: Gesu’ prega coraggiosamente per noi. Chiediamo sua intercessione

(ASCA) – Citta’ del Vaticano, 28 ott – Gesu’ ”prega pertutti noi e prega coraggiosamente perche’ fa vedere al Padreil prezzo della nostra giustizia: le sue piaghe. Pensiamotanto a questo, e ringraziamo il Signore”. Lo ha detto papaFrancesco nell’omelia, pubblicata da Radio Vaticana, dellamessa celebrata stamane a Santa Marta.

”Ringraziamo per avere un fratello che prega con noi, -ha aggiunto il papa – e prega per noi, intercede per noi. Eparliamo con Gesu’, diciamogli: ”Signore, Tu seil’intercessore, Tu mi hai salvato, mi hai giustificato. Maadesso, prega per me’. E affidare i nostri problemi, lanostra vita, tante cose, a Lui, perche’ Lui lo porti dalPadre”.

”E’ l’intercessore, quello che prega, e prega Dio con noie davanti a noi. Gesu’ ci ha salvati, – ha proseguitoFrancesco – ha fatto questa grande preghiera, il suosacrificio, la sua vita, per salvarci, per giustificarci:siamo giusti grazie a Lui. Adesso se n’e’ andato, e prega.

Ma, Gesu’ e’ uno spirito? Gesu’ non e’ uno spirito. Gesu’ e’una persona, e’ un uomo, con carne come la nostra, ma ingloria. Gesu’ ha le piaghe sulle mani, sui piedi, sul fiancoe quando prega fa vedere al Padre questo prezzo dellagiustificazione, e prega per noi, come se dicesse: ‘Ma,Padre, che non si perda, questo”’.

Gesu’, ha ricordato il pontefice, ”ha la testa dellenostre preghiere” perche’ ”e’ il primo a pregare” e come”nostro fratello” e ”uomo come noi” intercede per noi. ”In un primo tempo, – ha concluso Francesco – Lui hafatto la redenzione, ci ha giustificato tutti; ma adesso,cosa fa? Intercede, prega per noi. Io penso cosa avra’sentito Pietro quando lo ha rinnegato e poi Gesu’ ha guardatoe ha pianto.

Ha sentito che quello che Gesu’ aveva detto era vero: avevapregato per lui, e per questo poteva piangere, potevapentirsi. Tante volte, tra noi, ci diciamo: ”Ma, prega perme, eh?, ne ho bisogno, ho tanti problemi, tante cose: pregaper me’. E quello e’ buono, eh?, perche’ noi fratellidobbiamo pregare gli uni per gli altri”.

dab/sam/rob

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
[an error occurred while processing this directive]
Torna su