Header Top
Logo
Martedì 21 Novembre 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Omofobia: 21enne suicida a Roma, Procura apre indagini

colonna Sinistra
Lunedì 28 ottobre 2013 - 11:26

Omofobia: 21enne suicida a Roma, Procura apre indagini

(ASCA) – Roma, 28 ott – Un ragazzo di 21 anni si e’ lanciato ieri sera dall’undicesimo piano in via Casilina a Roma ed e’ morto. In una lettera, il giovane studente di medicina, ha scritto di essere gay e ha aggiunto: ”l’Italia e’ un Paese libero ma esiste l’omofobia e chi ha questi atteggiamenti deve fare i conti con la propria coscienza”. E’ il terzo caso di giovane omosessuale che si toglie la vita dall’inizio dell’anno nella capitale. Adesso la Procura di Roma ha aperto un’inchiesta come ‘atti relativi’ affidata al pm Antonio Clemente e coordinata dal procuratore aggiunto Pierfilippo Laviani che ha affidato alla polizia una serie di accertamenti. Per mercoledi’ e’ stata organizzata dalle associazioni di omosessuali una mobilitazione a Roma per sollecitare il Parlametno ad approvare una legge contro l’omofobia: l’appuntamento per le 22 nella ‘gay street’ a san Giovanni in Laterano. <br><br>

 

<br><br>”Io non la chiamerei disgrazia ma frutto dell’arretratezzaculturale del nostro Paese sul tema dei diritti. Credo cheRoma debba essere alfiere del sostegno degli stessi dirittiper tutti e non di diritti speciali per qualcuno”. Cosi’ ilsindaco di Roma, Ignazio Marino, a margine della cerimonia diapertura di via Alessandrina, in merito al suicidio di ungiovane omosessuale che ieri si e’ tolto la vita nanifestandoin una lettera il suo disagio. ”Dobbiamo sradicare la violenza di chi colpevolmente divienela matrice di questi terribili eventi. Sono ferite che Romanon puo’ accettare”.int/

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
[an error occurred while processing this directive]
Torna su