Header Top
Logo
Martedì 25 Aprile 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Banche: Alfano presenta servizio polizia contro crimine informatico

colonna Sinistra
Lunedì 28 ottobre 2013 - 16:19

Banche: Alfano presenta servizio polizia contro crimine informatico

(ASCA) – Roma, 28 ott – ”Abbiamo rafforzato il sistema dicontrasto ai crimini informatici che attentano alla sicurezzadelle operazioni bancarie”. E’ stato lo stesso ministrodell’Interno, Angelino Alfano a spiegare oggi l’ ”On-linefrauds cyber centre and expert network”, il nuovo serviziodi polizia per il contrasto ai crimini informatici in campobancario attivato con l’ausilio delle autorita’ europee e incollaborazione con l’Abi, Unicredit e Nca (National crimeagency). Il servizio, illustrato stamane presso il Centro Tuscolanodi Roma alla presenza del Procuratore nazionale antimafiaFranco Roberti, del direttore generale dell’Abi GiovanniSabatini, del vice-direttore generale di Unicredit PaoloFiorentino e del capo della Polizia, prefetto AlessandroPansa. Dopo le misure adottate a livello investigativo, ha poidetto Alfano, ”i cittadini possono stare piu’ tranquilli sulfatto che lo Stato si prefigge di contrastare, e ciriuscira’, coloro i quali rubano le identita’ elettroniche oi codici delle carte di credito o dei bancomat. Un contrastoche si estende, in generale, a tutti coloro che accedonoabusivamente ai servizi bamcari per commettere reati. Oggi -ha poi detto il ministro – con un servizio nuovo e con lacollaborazione delle bamche, con la Procura nazionaleantimafia e con un progetto finanziato dall’Europa abbiamorafforzato le modalita’ di contrasto”.

Il nuovo servizio, e’ stato spiegato oggi dal PrefettoSanti Giuffre’, direttore centrale per la Polizia delleComunicazioni, interessa 16 banche. Nel solo anno in corso icasi di cybercrime denunciati sono stati ben 5.321 (rispettoai 3.495 del 2012). Numeri che testimoniano il crescere delfenomeno che ha portato, sempre nel 2013, a 5.400.000 eurosottratti ‘telematicamente’. Un fenomeno di contrastato chesi e’ esplicitato attraverso 8 arresti, 149 deferimentiall’autorita’ giudiziaria e 672.000 euro recuperati. Obiettivo del Progetto presentato oggi, quello diraccogliere le segnalazioni di operazioni sospette inoltratealla Polizia di Stato dagli Istituti Bancari attraverso uncanale sicuro di comunicazione; analizzare ed elaborare leinformazioni trasmesse attraverso metodi di correlazioneinformatici; informare in tempo reale tutti gli Istitutibancari sui fenomeni fraudolenti in corso.

gc/

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
[an error occurred while processing this directive]
Torna su