Header Top
Logo
Giovedì 23 Novembre 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Immigrati: 1.000 persone salvate nell’arco di tre giorni

colonna Sinistra
Sabato 26 ottobre 2013 - 11:41

Immigrati: 1.000 persone salvate nell’arco di tre giorni

(ASCA) – Roma, 26 ott – Ancora emergenza migranti nel Canale di Sicilia, con oltre 200 persone tratte in salvo nella notte. Alle 22 di ieri, nell’ambito dell’operazione Mare Nostrum, la corvetta Chimera della Marina ha infatti terminato le operazioni di soccorso di un’imbarcazione in difficolta’ con 95 persone a bordo. Lo comunica una nota del corpo precisando che la nave militare – dopo aver intercettato l’imbarcazione alle ore 19 a 40 miglia a sud di Lampedusa e valutate le precarie condizioni di stabilita’ del natante sovraffollato e privo delle dotazioni di sicurezza – ha iniziato immediatamente il soccorso. Al termine delle operazioni sono stati trasferiti a bordo 48 uomini, 22 donne e 25 minori, di nazionalita’ siriana e marocchina: Nave Chimera si e’ poi diretta a Porto Empedocle. Parallelamente, intorno alle 2 del mattino si e’ concluso un intervento della Guardia costiera che ha salvato 137 migranti: 81 uomini, 19 donne delle quali 4 in gravidanza, e 37 bambini. Il barcone al bordo di cui viaggiavano era diretto in Italia ed e’ stato raggiunto dai soccorsi a circa 100 miglia a sud est di Porto Palo, in provincia di Agrigento. I migranti sono stati presi a bordo di due motovedette della Guardia costiera e trasferiti a Pozzallo. Con gli interventi della notte salgono a circa 1000 le persone salvate in mare e condotte in Italia nell’arco di 3 giorni. com-stt/mar

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
[an error occurred while processing this directive]
Torna su