Header Top
Logo
Domenica 19 Novembre 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Federalismo demaniale: Difesa cede 1000 immobili a enti locali

colonna Sinistra
Sabato 26 ottobre 2013 - 12:30

Federalismo demaniale: Difesa cede 1000 immobili a enti locali

(ASCA) – ROma, 26 ott – Il sottosegretario di Stato alministero della Difesa, Gioacchino Alfano, e ilsottosegretario di Stato al ministero dell’Economia e delleFinanze, Pier Paolo Baretta, hanno scritto ai sindaci, aipresidenti delle province e delle regioni per mettere adisposizione del territorio e della collettivita’ 1000immobili distribuiti su circa 300 comuni italiani,attualmente in gestione all’amministrazione della Difesa, chepotranno essere richiesti dagli enti territoriali nell’ambitodel federalismo demaniale.

Si tratta – precisa una nota – di cespiti militari ancorain consegna al ministero della Difesa, non piu’ utili a finiistituzionali, che a seguito delle richieste, verrannorilasciati dalla Difesa all’Agenzia del Demanio per esserepoi trasferiti definitivamente all’ente interessato.

La lista di questi immobili individuati dal ministerodella Difesa sara’ consultabile all’interno dell’applicativodedicato al federalismo demaniale, sul sito dell’Agenzia delDemanio www.agenziademanio.it. Tramite questo applicativo – si spiega – gli enti possonopresentare entro il 30 novembre, direttamente online,richiesta di attribuzione dei beni attraverso una procedurasemplificata, introdotta con l’art. 56 bis del D.L. 21 giugno2013 n. 69, convertito con modificazioni dalla Legge 9 agosto2013 n. 98, in attuazione del decreto legislativo 28 maggio2010, n. 85.

Questa operazione e’ concordata tra ministero della Difesae ministero dell’Economia e delle Finanze nell’ambito di unospecifico Comitato strategico permanente interministeriale:e’ finalizzata a restituire gratuitamente agli entiterritoriali un cospicuo numero di immobili e si inseriscetra le iniziative messe in campo dal governo per dare nuovoimpulso all’economia. ”E’ il primo importante risultato in tema di dismissioniimmobiliari della Difesa – dichiara il sottosegretario Alfano- che assume un doppio valore perche’ rivolto a vantaggiodella collettivita’ e della ripresa economica. E’ ilcontributo – prosegue – delle Forze armate al Paese che,cessate le funzioni militari, restituiscono ai figli quelloche i padri hanno ricevuto in consegna”. Il settore immobiliare e la valorizzazione del patrimoniopubblico sono infatti considerati assi strategici per laripresa economica del nostro Paese. ”La collaborazione trail ministero della Difesa e quello dell’Economia va nelladirezione del giusto contributo alla ripresa economicaattraverso l’immissione nel mercato di importanti patrimonipubblici, la cui valorizzazione va a migliorare il nostroterritorio”, e’ il commento del sottosegretarioall’Economia, Baretta.

com-stt/mar

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
[an error occurred while processing this directive]
Torna su