Header Top
Logo
Venerdì 24 Marzo 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Ilva:Regione Puglia e Arpa impugnano decreto valutazione danno sanitario

colonna Sinistra
Venerdì 25 ottobre 2013 - 19:57

Ilva:Regione Puglia e Arpa impugnano decreto valutazione danno sanitario

(ASCA) – Bari, 25 ott – Il Presidente della Regione Puglia,Nichi Vendola e il direttore generale di Arpa Puglia, GiorgioAssennato hanno deciso di impugnare, davanti al TribunaleAmministrativo del Lazio, il decreto Balduzzi/Clinisull’Ilva, relativamente alla parte riguardante lavalutazione del Danno sanitario. ”Alla Regione Puglia non piace quello che sta avvenendo -ha spiegato il Presidente Vendola – abbiamo dunque deciso diimpugnare le linee guida interministeriali perche’l’applicazione delle stesse ritarderebbe di anni l’interventoa tutela della salute e soprattutto neutralizzerebbe quellaimportante prescrizione che la Puglia e’ riuscita ad inserirenell’AIA2 (rilasciata a fine 2012), e che impone ad ILVA, manon solo, di adeguarsi alle norme pugliesi in materia diValutazione del danno sanitario”. Per Vendola, sottolinea la Regione in una nota, ”si e’reso assolutamente necessario impugnare il decreto perche’ lelinee guida statali prevedono metodologie, che pur secompatibili con quelle regionali (e cio’ e’ dovuto alconfronto svoltosi tra Ministeri e Istituzioni regionali insede preparatoria), spostano di fatto molto in avanti neltempo la soglia di intervento”. ”La Regione ritiene imprescindibile tale iniziativa – haaggiunto Vendola – anche perche’ l’intera normativa regionalein materia di Valutazione Danno Sanitario e’ sotto attacco daparte delle grandi industrie energetiche, ed in particolaredi ENI ed Enel, che hanno presentato ricorsi tuttora pendentie che vorrebbero evitare di sottoporsi all’immediatocontrollo degli impatti sanitari prescritto dalla RegionePuglia”. Vendola ha infine ricordato come ”la legge regionalepugliese che ha introdotto la Valutazione del Danno sanitariosia stata poi recepita anche dal legislatore statale, ariprova della sua validita’, con un decreto legge che fissavale condizioni per la riapertura dell’Ilva e degli altristabilimenti strategici nazionali in caso di emersione dicriticita’ ambientali”. red/mpd

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
[an error occurred while processing this directive]
Torna su