Header Top
Logo
Lunedì 25 Settembre 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Immigrati: Arci, politica europea si basi su rispetto diritti migranti

colonna Sinistra
Giovedì 24 ottobre 2013 - 16:45

Immigrati: Arci, politica europea si basi su rispetto diritti migranti

(ASCA) – Roma, 24 ott – In occasione del Consiglio d’Europache si tiene oggi e domani a Bruxelles, l’Arci, insieme adaltre organizzazioni del nord e sud del Mediterraneo tra cuiMigreurop e Boats4people, chiede ai Capi di Stato e deigoverni di rinunciare alle politiche securitarie e repressivefinora dominanti in materia di asilo e immigrazione. ”Gia’ all’indomani del naufragio del 3 ottobre inprossimita’ dell’isola di Lampedusa, in cui hanno perso lavita oltre 300 persone, abbiamo denunciato – ricorda l’Arci -all’opinione pubblica la responsabilita’ degli Stati europeie dei paesi che collaborano con la politica UEsull’immigrazione, e interpellato i membri del ParlamentoEuropeo sul ruolo dell’Agenzia Frontex alle frontiereeuropee”.

Oggi, con una lettera indirizzata al Primo Ministro EnricoLetta, si torna a chiedere ”una politica europea dell’asiloe dell’immigrazione che sia finalmente basata sul rispettodei diritti delle persone piuttosto che sulla repressione”.

”Consideriamo questo Summit un’occasione importante perl’Italia – sostiene l’organizzazione – per farsi promotricedi un dibattito concreto sulla necessita’ di un nettocambiamento delle politiche europee in materia di asilo e diimmigrazione. L’approccio repressivo utilizzato da piu’ didieci anni, volto a impedire ai migranti e ai rifugiati diaccedere al suolo europeo, va cambiato, mettendo in primopiano innanzitutto i diritti delle persone”.

red-gc/

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
[an error occurred while processing this directive]
Torna su