Header Top
Logo
Mercoledì 26 Luglio 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Salute: 80mila confezioni pesce infestate parassiti, maxisequestro NAS

colonna Sinistra
Martedì 22 ottobre 2013 - 08:33

Salute: 80mila confezioni pesce infestate parassiti, maxisequestro NAS

(ASCA) – Roma, 22 ott – I Carabinieri dei Nas di Salerno eGenova hanno sequestrato sequestrano circa 80.000 confezioni(32 tonnellate) di sgombro al naturale infestate daparassiti, presumibilmente anisakis. La scoperta e’ statafatta nell’ambito dei servizi di controllo e monitoraggio nelsettore della sicurezza alimentare ed a seguito dellasegnalazione da parte di un cittadino. In particolare, il NASdi Salerno – presso due aziende distributrici – ha accertato”de visu” la presenza di parassiti in alcune confezioni disgombro al naturale, aperte a campione. Nella circostanza, imilitari del Nucleo hanno sequestrato oltre 6.000 barattoli(2 tonnellate) di prodotto – confezionato in Marocco edimportato da una ditta genovese – procedendo al campionamentoper le successive analisi di laboratorio finalizzate allatipizzazione del parassita nonche’ alla ricerca di istamina.

L’immediata attivazione del paritetico NAS di Genova haconsentito ai militari del Nucleo ligure di procedere, pressola ditta importatrice, al sequestro – con relativocampionamento – di oltre 74.000 vasetti (30 tonnellate circa)di sgombro al naturale provenienti dallo stesso stabilimentoproduttivo.

Dalle verifiche effettuate, i militari del Nucleo hannoaccertato che oltre 165.000 confezioni di sgombro sono statedistribuite sul territorio nazionale dove sarebbero statevendute – presumibilmente – al dettaglio al costo di circa 4euro cadauno.

A seguito dell’intervento del NAS, la ditta ha avviato lepreviste procedure di ritiro dal mercato del prodotto gia’commercializzato.

red/mpd

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
[an error occurred while processing this directive]
Torna su