Header Top
Logo
Domenica 23 Luglio 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Meteo: Italia divisa tra sole e temporali, settimana a due velocita’

colonna Sinistra
Lunedì 21 ottobre 2013 - 11:41

Meteo: Italia divisa tra sole e temporali, settimana a due velocita’

(ASCA) – Roma, 21 ott – ”Ci aspetta una nuova settimana col meteo a due velocita’. Al Nord e su parte del Centro sara’ un susseguirsi di perturbazioni, al Sud continuera’ a dominare il bel tempo”. Lo dice in una nota il meteorologo di 3bmeteo.com Francesco Nucera, che ha specifica che la perturbazione responsabile dell’ondata di maltempo delle ultime ore al Centro Nord esaurira’ i suoi effetti entro la sera di lunedi’. I fenomeni localmente intensi nelle prossime ore si attendono ancora su Levante ligure, Toscana, Umbria e Marche. ”Si tratta di un ‘treno di temporali’ che si formano sul posto – prosegue Nucera – Rimangono fermi per ore, dando luogo a fenomeni anche abbondanti”. Martedi’ e’ prevista una relativa tregua, con qualche pioggia al Nord Ovest, mentre mercoledi’ arrivera’ una nuova perturbazione e avremo una recrudescenza dei fenomeni: portera’ piogge ed acquazzoni diffusi che saranno piu’ intensi su Piemonte, Lombardia, Prealpi e pedemontane. Sara’ coinvolta anche la Toscana. Giovedi’ i fenomeni piu’ attenuati ed irregolari si trasferiranno al Centro, ma la tendenza sara’ verso un miglioramento. ”Sono perturbazioni che si trovano in un ambiente carico di energia, ma sono piuttosto timide – aggiunge Nucera – Hanno un raggio di azione limitato e non riescono a raggiungere il Sud Italia per la presenza di un Anticiclone piuttosto tenace ed invadente che non vuole proprio lasciare queste zone. Qui infatti il tempo continuera’ a trascorrere nel complesso soleggiato, tanto che sino alla fine del mese l’Autunno si rivelera’ avaro di piogge”. Il contesto termico sara’ piuttosto mite da Nord a Sud, con le temperature che sulle regioni centro meridionali saranno piu’ consone ad una tarda primavera che ad un autunno inoltrato. Come se non bastasse, da venerdi’ 25 sino alla fine del mese, tornera’ in scena l’Anticiclone sub tropicale che invadera’ non solo il Mediterraneo ma anche Balcani, comparto carpatico danubiano e Mitteleuropa. ”A parte qualche disturbo al Nord, l’alta pressione ci regalera’ l’ultima Ottobrata di stagione, con temperature ben oltre le medie del periodo ovunque”. red/rus

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
[an error occurred while processing this directive]
Torna su