Header Top
Logo
Martedì 21 Novembre 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Papa: mons. Xuereb, amo Francesco come puo’ amarlo un figlio

colonna Sinistra
Sabato 19 ottobre 2013 - 11:22

Papa: mons. Xuereb, amo Francesco come puo’ amarlo un figlio

(ASCA) – Pordenone, 19 ott – Papa Francesco? ”Lo sto amandocome puo’ amarlo un figlio”. Cosi’ mons. Alfred Xuereb,segretario personale del pontefice e gia’ officiale dellasegreteria particolare di Benedetto XVI. ”Quand’ero con PapaBenedetto – ha detto Xuereb a conclusione di un convegnoorganizzato dalla Libreria Editrice Vaticana a Pordenone, perla presentazione del volume ”Per una ecologia dell’uomo” diJoseph Ratzinger – e qualcuno mi rivolgeva una domanda su dilui, ho sempre ripetuto: finche’ sono segretario dell’attualepontefice, io non rispondo a nessuna domanda su di lui. Loripeto anche qui: finche’ sono con papa Francesco… Nonconoscevo Benedetto e lo ho amato come un padre, piu’ di unpadre.. Non conoscevo papa Francesco e lo sto amando come unfiglio”. Nel convegno con Edmondo A. Caruana, responsabileeditoriale della Levb, e Michele Candotti dell’Unep, moderatoda Umberto Sarcinelli, mons. Xuereb ha raccontato papaBenedetto attraverso numerosi aneddoti, molti dei qualiinediti, confidando di di essere rimasto ”affascinato”dalla personalita’ del papa emerito. ”Avendo avuto il privilegio di vivere per 5 anni e mezzo,giorno dopo giorno nel palazzo apostolico con papa Benedetto- ha spiegato mons. Xuereb – sento quasi un impulso dentro dime per correggere un po’ l’identita’ che e’ stata trasmessadi Benedetto XVI, in particolare negli anni del suopontificato. Posso dire che e’ una persona straordinaria, dicui sono rimasto fortemente affascinato. Da un lato e’ unuomo di elevatissima cultura, un gigante per profondita’ elucidita’ intellettuale, dall’altro lato presenta unadisarmante semplicita’ e una sensibilita’ rara se non unica.

sa costruire dei rapporti senza mai mettere a disagio il suointerlocutore, anzi l’aiuta a farsi sentire accolto edapprezzato. E’ un uomo che ha l’arte di relazionarsi con glialtri stabilendo un approccio di naturalezza e difranchezza”.

Soffermandosi sul volume che tratteggia il rapporto diBenedetto con il Creato, mons. Xuereb ha sottolineato come la persona umana sia per Ratzinger ”il coronamento dell’interacreazione perche’ immagine di Dio”.

fdm/mau

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
[an error occurred while processing this directive]
Torna su