Header Top
Logo
Domenica 25 Giugno 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Roma: cortei, per due giorni citta’ blindata e sale l’allarme black bloc

colonna Sinistra
Venerdì 18 ottobre 2013 - 20:50

Roma: cortei, per due giorni citta’ blindata e sale l’allarme black bloc

(ASCA) – Roma, 18 ott – Roma blindata per due giorni. Le forze dell’ordine presidiano in forza, con l’ausilio anche di blindati, i punti-chiave della capitale, anche quelli non interessati direttamente dal percorso delle manifestazioni fino a domani sera. Ad essere presidiati anche i luoghi-simbolo istituzionali con controlli nella zona del Campidoglio e, in particolare, in via del Corso intorno al Parlamento e Palazzo Chigi. Una presenza, visibile, quella delle forze dell’ordine, rafforzata da circa 4 mila unita’ e che domani procederanno allo sgombero delle autovetture lungo il percorso della manifestazione di No Tav e movimenti per il diritto alla casa che partira’ alle 14 da Porta San Giovanni per concludersi, intorno alle 20, in p.le di Porta Pia. In pratica, il dispositivo di sicurezza che sperimentera’ una sorta di ‘zona rossa’ mobile in varie parti della capitale, punta a prevenire qualsiasi tipo di scontro e contatto con i manifestanti come accadde a San Giovanni nel 2011. Si spiega cosi’ il capillare lavoro di prevenzione che e’ scattato gia’ da oggi e che ha portato ad intercettare cinque persone di nazionalita’ francese con precedenti specifici per turbative dell’ordine pubblico, che sono stati allontanati dal territorio nazionale. Un episodio che ha riproposto subito allo spettro dei famigerati ‘black bloc’. Timori che si sono confermati dopo il sequestro di alcuni manganelli e altro materiale offensivo, buste di biglie di vetro, un martello frangi vetro e vario materiale per l’attacchinaggio. Questo mentre gia’ giovedi’ in serata, i Carabinieri hanno comunicato di aver rinvenuto tre estintori, mentre in via Prenestina e’ stata bloccata una autovettura nella quale e’ stata rinvenuta una mazza da baseball nascosta all’interno del bagagliaio. Ma malgrado questi episodi, almeno la manifestazione di oggi, promossa da Cobas e Usb, si e’ svolta in tranquillita’ senza far registrare particolari problemi di ordine pubblico, anche se concomitando con lo sciopero dei mezzi pubblici ha praticamente paralizzato per ore il traffico cittadino. gc/mau

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
[an error occurred while processing this directive]
Torna su