Header Top
Logo
Domenica 19 Novembre 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Crisi: Coldiretti, in Italia 4.1 mln senza cibo nel 2013, +47% in 3 anni

colonna Sinistra
Venerdì 18 ottobre 2013 - 16:59

Crisi: Coldiretti, in Italia 4.1 mln senza cibo nel 2013, +47% in 3 anni

(ASCA) – Roma, 18 ott – Salgono alla cifra record di4.068.250 i poveri che nel 2013 in Italia sono statiaddirittura costretti a chiedere aiuto per il cibo damangiare, con un aumento del 10 per cento sullo scorso anno edel 47% rispetto al 2010, ovvero ben 1.304.871 persone inpiu’ negli ultimi 3 anni. E’ quanto emerge dal primodrammatico Dossier su ‘Le nuove poverta’ del Belpaese. Gliitaliani che aiutano’ presentato dalla Coldiretti al ForumInternazionale dell’Agricoltura e dell’Alimentazione aCernobbio.

Gli italiani indigenti che hanno ricevuto pacchialimentari o pasti gratuiti attraverso i canali no profit chedistribuiscono le eccedenze alimentari hanno raggiunto -sottolinea la Coldiretti – quasi quota 4,1 milioni, ilmassimo dell’ultimo triennio, secondo la relazione sul ‘Pianodi distribuzione degli alimenti agli indigenti 2013’,realizzata dall’Agenzia per le Erogazioni in Agricoltura(Agea).

Per effetto della crisi economica e della perdita dilavoro si sta registrando – precisa la Coldiretti – unaumento esponenziale degli italiani senza risorse sufficientineanche a sfamarsi: erano 2,7 milioni nel 2010, sono saliti a3,3 milioni nel 2011 ed hanno raggiunto i 3,7 milioni nel2012. Una situazione drammatica che – conclude la Coldiretti- rappresenta la punta di un iceberg delle difficolta’ cheincontrano molte famiglie italiane nel momento di fare laspesa.

red/gc

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
[an error occurred while processing this directive]
Torna su