Header Top
Logo
Lunedì 20 Novembre 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Roma: rapinano oreficerie spacciandosi per finanzieri, 2 arresti

colonna Sinistra
Giovedì 17 ottobre 2013 - 09:54

Roma: rapinano oreficerie spacciandosi per finanzieri, 2 arresti

(ASCA) – Roma, 17 ott – Hanno rapinato due orafi di Romaspacciandosi per finanzieri. Gia’ detenuti nel carcere romanodi Regina coeli per aver assaltato un furgone portavalori nel2012, due rapinatori di 53 e 41 anni, si sono visti cosi’notificare dalla Squadra mobile di Roma un’ordinanza dicustodia cautelare in carcere per altre 2 rapine commesse nel2011.

Nello specifico – riferisce una nota della questura diRoma – i due avrebbero messo a segno altrettante rapine perrispettivi bottini da 17 e 7 Kg di oro. Identica la dinamica:indossando uno la divisa e l’altro un fratino della Guardiadi finanza – con il pretesto di dover eseguire unaperquisizione ed un sequestro giustificati con falso decretoapparentemente emesso dal sostituto procuratore dellaRepubblica presso il tribunale di Roma, Ilaria Calo’ – armatidi pistola, i malviventi avrebbero costretto i dipendenti abuttarsi a terra, li immobilizzavano con delle fascette inplastica e si facevano aprire la cassaforte.

L’anno successivo, poi, il ‘salto di qualita’ conl’assalto al furgone portavalori di una ditta di vigilanzaprivata intento ad effettuare il versamento di 210.000 europresso un’agenzia bancaria, sempre a Roma. Grazie alla prontareazione del conducente del furgone, i malviventi, per quantoarmati, riuscirono sottrarre solo 70.000 euro prima di darsialla fuga.

com-stt/cam/bra

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
[an error occurred while processing this directive]
Torna su