Header Top
Logo
Giovedì 22 Giugno 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Roma: fine settimana a rischio per ordine pubblico tra calcio e no-tav

colonna Sinistra
Martedì 15 ottobre 2013 - 17:47

Roma: fine settimana a rischio per ordine pubblico tra calcio e no-tav

(ASCA) – Roma, 15 ott – Fine settimana ad alto rischio per lacapitale che venerdi’ e sabato vivra’ due giornate ad altacomplicazione per quanto riguarda l’ordine pubblico.

Venerdi’, infatti, saranno due le manifestazioni, unapolitico-sindacale e l’altra sportiva, che vedra’ l’anticipodella partita di serie A tra Roma e Napoli. Quest’ultima garanon si presenta solo come ‘di cartello’ per la testa dellaclassifica della massima serie di calcio, ma con avvisagliepoco rassicuranti soprattutto per le intenzioni espresse finqui dalla tifoseria napoletana, da sempre ritenuta ‘calda’ edivisa da rivalita’ con i supporter giallo-rossi.

Ma sempre venerdi’ 18 ottobre Roma sara’ attraversata daun’altra manifestazione in concomitanza con lo scioperogenerale indetto dai sindacati di base. Un corteo che dalle10 si spostera’ da Piazza della Repubblica in direzione dipiazza San Giovanni. Una manifestazione che si chiudera’ con un concerto a SanGiovanni nella serata e, quindi, in concomitanza con lapartita di calcio. Ma la giornata ritenuta, per ora, piu’ a rischio e’ quelladi sabato 19 ottobre con la manifestazione che vedra’riunirsi a Roma movimenti, tra i quali i No Tav, sindacati dibase, collettivi studenteschi e sigle varie tra cui imovimenti per la casa e che avra’ come slogan quello di:”Assediamo austerity e precarieta”’. Gli organizzatori assicurano la presenza di oltre 20 milapersone da tutta Italia mentre la Questura ha annunciato unrinforzo di almeno 4 mila unita’ di agenti in piazza. A quasi due anni esatti dagli scontri di piazza SanGiovanni del 15 ottobre 2011 e’ stato il prefetto di Roma,Giuseppe Pecoraro al termine di un Comitato per l’ordinepubblico e la sicurezza tenuto nei giorni scorsi a parlare di”rischio infiltrati. Ma spero, – ha subito detto – che iviolenti restino isolati”. Sul percorso del corteo e’ in corso una trattativa con laQuestura ed al momento si e’ stabilito che la manifestazionepartira’ da piazza San Giovanni per concludersi a Porta Pia.

Il percorso di cui e’ stato dato preavviso, prevede ilpassaggio da via Merulana, Santa Maria Maggiore, via Cavour,Terme di Diocleziano, per arrivare, quindi, in piazza dellaRepubblica. I manifestanti dovrebbero poi percorrere viaCernaia, via Pastrengo, via XX Settembre, via Goito, piazzaIndipendenza, via San Martino della Battaglia, per poiraggiungere viale del Policlinico e proseguire fino a PortaPia.

gc/

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
[an error occurred while processing this directive]
Torna su