Header Top
Logo
Domenica 26 Marzo 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Papa: telefona a genitori bimba malata di atrofia muscolare spinale

colonna Sinistra
Martedì 15 ottobre 2013 - 13:29

Papa: telefona a genitori bimba malata di atrofia muscolare spinale

(ASCA) – Citta’ del Vaticano, 15 ott – ”Andrea? Sono PapaFrancesco”. Quattro parole che Andrea Sciarretta nondimentichera’ mai, comunque vada a finire il calvario vissutoinsieme alla sua piccola Noemi di circa un anno e mezzo chelotta dalla nascita con la Sma, la terribile atrofiamuscolare spinale. Papa Francesco, riferisce il quotidiano abruzzese ‘IlCentro’, ha telefonato ieri pomeriggio, appena venti minutidopo aver ricevuto una lettera scritta da Andrea e sua moglieTahereh e affidata sabato sera nelle mani dell’arcivescovo diChieti-Vasto Bruno Forte. ”Ero in macchina di ritorno dall’Aquila, dove avevamopresentato l’ennesimo ricorso per sperare nella curastaminale ‘compassionevole’ per Noemi”, racconta Andrea,”erano circa le 15,30 quando il mio telefono ha squillato.

Non era possibile leggere il numero del chiamante, ma la voceera inequivocabile e non ho pensato a uno scherzo ancheperche’ soltanto io, mia moglie e monsignor Forte sapevamodel nostro appello al Vaticano. E il Papa stava parlando conme”, dice ancora meravigliato.

”Non posso essere sicuro di richiamare alla mente tuttoquello che ci siamo detti”, ammette, ”ma saranno statidieci minuti almeno e l’emozione che ho vissuto dialogandocon questo grande uomo mi ha dominato. Eppure, forse e’inspiegabile”, soggiunge il giovane genitore, 26 anni, ”hoavuto per tutta la conversazione la certezza di parlare conun amico, e non con il vicario di Cristo”. Andrea dice diaver spiegato la situazione al suo illustre interlocutore.

”Mi ha detto praticamente subito”, prosegue il racconto,”di avere la mia lettera tra le sue mani, di averla appenaletta e che stava guardando la foto di Noemi”. Poi Andrea siinterrompe nel rivivere la telefonata. ”Il Papa”, riprende,”mi ha detto ”io non vi abbandono. E prego per voi. E’ unalettera carica di amore, la tua. Non vi abbandonero””’. dab/cam

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
[an error occurred while processing this directive]
Torna su