Header Top
Logo
Domenica 26 Marzo 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Mps: respinte eccezioni difese, processo prosegue a Siena

colonna Sinistra
Giovedì 10 ottobre 2013 - 17:16

Mps: respinte eccezioni difese, processo prosegue a Siena

(ASCA) – Siena, 10 ott – Proseguira’ a Siena il processo conrito immediato sulla ristrutturazione di Alexandria: ilTribunale di Siena ha infatti respinto tutte le eccezionidelle difese.

L’ordinanza e’ stata letta dal presidente del collegioLeonardo Grassi dopo cinque ore di camera di consiglio.

Nel dettaglio, la difesa dell’ex capo dell’area finanza diMps Gianluca Baldassari aveva chiesto la nullita’ delgiudizio immediato e del decreto di giudizio immediato,perche’ l’imputato, a loro dire, non sarebbe stato sentitosui fatti e non avrebbe avuto accesso a degli atti. Entrambele eccezioni sono state respinte perche’ i diritti di difesasono stati garantiti.

Tutte le difese, anche quelle dell’ex presidente GiuseppeMussari e dell’ex Dg Antonio Vigni, avevano chiesto lanullita’ del processo per la ”indeterminatezza del capod’imputazione” che pero’ per i giudici e’ ”sufficientementedeterminato”. Per quanto riguarda la presunta incompetenza territoriale delTribunale di Siena, ipotizzata dall’avvocato di MussariTullio Padovani, per i giudici l’eventuale reato di ostacoloall’autorita’ di vigilanza ”certamente si e’ verificato aSiena” e non a Roma come ipotizzato dal legale.

Il processo riprendera’ ora il 23 ottobre quando sara’formata la lista dei testimoni. Altre udienze sono statefissate per l’11, 14, 21 e 25 novembre, per il 2, 12 e 16dicembre. Tutte le udienze inizieranno alle 9.30.

afe/sam/ss

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
[an error occurred while processing this directive]
Torna su