Header Top
Logo
Sabato 24 Giugno 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Immigrati: Sindacati, stop a stragi Mediterraneo. Domani mobilitazione

colonna Sinistra
Giovedì 10 ottobre 2013 - 18:36

Immigrati: Sindacati, stop a stragi Mediterraneo. Domani mobilitazione

(ASCA) – Roma, 10 ott – Cgil Cisl e Uil hanno indetto perdomani 11 ottobre una giornata di mobilitazione ”volta asensibilizzare l’opinione pubblica sulla necessita’ edurgenza di una diversa politica in materia di immigrazione edasilo”. Gli obiettivi, si legge in una nota unitaria, ”sonoquelli di dare risposte concrete al dramma dei rifugiati,attraverso corridoi umanitari ed un efficace sistema diaccoglienza, anche attraverso il sostegno dell’Unioneeuropea. Bisogna inoltre riformare la legislazione suimmigrazione ed asilo e, nel contempo, contrastare con ognimezzo la tratta degli esseri umani”.

Oltre 70 citta’ hanno gia’ aderito all’appello dimobilitazione, con sit-in, fiaccolate e volantinaggi neiterritori. Tra queste, Roma, Napoli, Milano, Torino,Alessandria, Venezia, Padova, Vicenza, Genova, Savona,Imperia, La Spezia, Brescia, Monza, Verbania, Lecco, Como,Cremona, Pavia, Sondrio, Valcamonica, Mantova, Varese,Novara, Trento, Bolzano, Trieste, Parma, Rimini, Ravenna,Faenza, Lugo, Cervia, Prato, Perugia, Terni, Ancona,L’Aquila, Lanciano, Ascoli Piceno, Fermo, Macerata, Pesaro,Arezzo, Firenze, Livorno, Siena, Pistoia, Grosseto, Pisa,Massa, Lucca, Bari, Foggia, Taranto, Brindisi, Lecce,Salerno, Avellino, Castel Volturno, Benevento, Riace, Matera,Pescara, Martinsicuro, Palermo, Ragusa, Catania, Messina,Caltanissetta, Siracusa, Caltagirone, Agrigento, Enna,Trapani, Cagliari. Cgil, Cisl e Uil concludono sostenendo che ”nonresteranno in silenzio di fronte al ripetersi di questetragedie. Il mondo del lavoro si mobilita perche’all’indignazione e al dolore possa seguire la ricerca disoluzioni concrete”.

red/mpd

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
[an error occurred while processing this directive]
Torna su