Header Top
Logo
Mercoledì 22 Novembre 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Immigrati: Ocse, dopo Primavera araba 62mila ingressi in Italia

colonna Sinistra
Mercoledì 9 ottobre 2013 - 10:30

Immigrati: Ocse, dopo Primavera araba 62mila ingressi in Italia

(ASCA) – Roma, 9 ott – I flussi irregolari verso l’Italiasono cresciuti in maniera considerevole subito dopo loscoppio della ‘Primavera Araba’: sono 62.692 le personegiunte nel corso del 2011, in massima parte provenienti daLibia e Tunisia e sbarcate nell’isola di Lampedusa. Nel 2010,lungo le coste italiane erano stati intercettati dalleautorita’ di frontiera soltanto 4.406 migranti. Dopo unaflessione nel 2012 (15.570 persone), una nuova consistenteondata migratoria e’ in atto nel 2013: nei primi otto mesidell’anno, infatti, si registrano gia’ 21.241 migranti, dicui oltre la meta’ arrivati nei mesi di luglio e agosto.

L’incidenza dei profughi siriani in Italia restarelativamente modesta, mentre la maggior parte deirichiedenti asilo e’ originaria di Somalia, Eritrea, Nigeria,Pakistan e Afghanistan. E’ quanto emerge dal Rapporto Ocse’International Migration Outlook’ – Prospettive sullemigrazioni internazionali 2013′, presentato questa mattinanella sede del Cnel alla presenza del viceministro del lavoroe delle politiche sociali Cecilia Guerra.

Il Paese che piu’ ha beneficiato dei 247mila permessi disoggiorno rilasciati nel 2012 e’ la Cina, con 25mila nuovipermessi pari al 10,1% del totale. I restanti sono andati acittadini provenienti per il 20,5% dall’Asia meridionale(11.600 dall’India e 8.500 dal Bangladesh, 6.600 dallo SriLanka e 7.700 dal Pakistan), per il 15,4% dal Nord Africa (dicui 21mila a marocchini, 9.400 a egiziani e 6.000 atunisini), per il 12,9% dall’area balcanica (dove lacomponente piu’ rilevante e’ quella albanese, con 18.400permessi di soggiorno), per l’11,2% dall’Europa orientale edall’Asia centrale (di cui 8.700 dalla Moldavia e 8.500dall’Ucraina), per l’11,2% dall’America Latina e, infine, peril 10,3% dall’Africa Sub-Sahariana.

red/sam/

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
[an error occurred while processing this directive]
Torna su