Header Top
Logo
Venerdì 24 Novembre 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Roma: alla Asl RM-D premio ‘Globo Tricolore’ contro dislessia

colonna Sinistra
Lunedì 7 ottobre 2013 - 19:32

Roma: alla Asl RM-D premio ‘Globo Tricolore’ contro dislessia

(ASCA) – Roma, 7 ott – Premiato con il ”Globo Tricolore 2013alla didattica” il Dipartimento di Prevenzione della ASLRoma D: il riconoscimento per aver avviato il progetto ”Unfuturo per la dislessia. Metodologie didattiche alternativeper la costruzione di un ambiente facilitante per i disturbid’apprendimento”. Attraverso otto Presidi SanitariScolastici in sette istituti del X Municipio della Capitalee’ stato sviluppato un intervento di rete scuola-famiglie-ASLrivolto agli alunni con diagnosi di Disturbi Specificidell’Apprendimento (DSA).

Il Premio – ideato dalla giornalista del TG1 PatriziaAngelini e giunto alla sua V Edizione – e’ un riconoscimentoai migliori progetti dedicati all’inclusione scolastica eall’autonomia degli studenti con disturbi evolutivispecifici, dell’apprendimento, della coordinazione motoria,dell’attenzione, con deficit del linguaggio, iperattivita’,abilita’ non verbali.

L’Azienda sanitaria ha fornito in comodato d’uso 270tablet completi di software specifici e testi digitali,avviando anche corsi di formazione per insegnanti,specialisti e genitori, per consentire ai ragazzi con DSA disvolgere le normali attivita’ di studio a scuola e a casausando questo innovativo strumento didattico. Nellemotivazioni del Premio e’ ricordato che ”Supportare questibambini in eta’ scolare significa operare una concreta azionedi prevenzione dell’insuccesso scolastico e delle difficolta’di integrazione, da cui possono insorgere disturbipsicopatologici, relazionali e comorbilita”’.

A ritirare il Globo Tricolore e’ stato il CommissarioStraordinario dell’ASL Roma D, Alessandro Cipolla, il qualeha espresso vivo compiacimento al Direttore del Dipartimentodi Prevenzione, Claudio Fantini, e a tutto il personale deiPresidi Sanitari Scolastici e del TMSREE di Acilia, perl’impegno e le capacita’ professionali dimostrate nelleattivita’ che hanno permesso la realizzazione del progetto,ringraziandoli personalmente e rilasciando loro note diencomio.

I Disturbi Specifici dell’Apprendimento sono sempre piu’frequenti tra gli alunni delle scuole europee. Secondo unostudio pubblicato sulla prestigiosa rivista scientifica”Science”, fino al 10% della popolazione e’ colpita daldisturbo (pari a 2-3 alunni per classe). In Europa, tra ibambini con disturbo dell’attenzione, i dislessicirappresentano una percentuale compresa tra il 33 e il 45%,mentre l’11% e’ affetto da didasculia. com-mpd

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su