Header Top
Logo
Sabato 25 Marzo 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Privacy: Censis, per 96% italiani inviolabile diritto riservatezza

colonna Sinistra
Lunedì 7 ottobre 2013 - 11:27

Privacy: Censis, per 96% italiani inviolabile diritto riservatezza

(ASCA) – Roma, 7 ott – Il 51,6% degli italini e’ convinto chein futuro il potere sara’ nelle mani di chi deterra’ ilmaggior numero di dati personali, mentre quasi tutti (il96,2%) considerano inviolabile il diritto alla riservatezzadei propri dati personali e pensano che la privacy sia unelemento imprescindibile dell’identita’, pur a fronte deigrandi cambiamenti dovuti alla diffusione di Internet e deimedia digitali. Inoltre, l’88,4% e’ consapevole che i grandioperatori del web, come google e facebook, possiedonogigantesche banche dati sugli utenti. La maggioranza pensache i dati personali sono un patrimonio che puo’ esseresfruttato a scopi commerciali (72,3%) o politici (60,5%). Il60,7% ritiene quindi che il possesso di un gran numero didati rappresenta un enorme valore economico. E’ quanto emergedella ricerca del Censis ‘Il valore della privacy nell’epocadella personalizzazione dei media’, presentata oggi a Roma daGiuseppe Roma, direttore generale del Censis, e discussa daLuca De Biase, editor d’innovazione de ‘Il Sole 24 Ore’,Giuseppe De Rita, presidente del Censis, e Antonello Soro,presidente dell’Autorita’ Garante per la protezione dei datipersonali.

red/rus

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su