Header Top
Logo
Giovedì 29 Giugno 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Privacy: Censis, 8 italiani su 10 temono web su truffe e violazione

colonna Sinistra
Lunedì 7 ottobre 2013 - 11:28

Privacy: Censis, 8 italiani su 10 temono web su truffe e violazione

(ASCA) – Roma, 7 ott – Piu’ di otto italiani su dieci sonoconvinti che su Internet sia meglio non lasciare tracce(l’83,6%), pensano che fornire i propri dati personali sulweb sia pericoloso perche’ espone al rischio di truffe(l’82,4%), temono che molti siti web estorcano i datipersonali senza che se ne accorgano (l’83,3%). Secondo il76,8% anche usare la carta di credito per effettuare acquistionline e’ rischioso. E’ quanto emerge della ricerca delCensis ‘Il valore della privacy nell’epoca dellapersonalizzazione dei media’, presentata oggi a Roma daGiuseppe Roma, direttore generale del Censis, e discussa daLuca De Biase, editor d’innovazione de ‘Il Sole 24 Ore’,Giuseppe De Rita, presidente del Censis, e Antonello Soro,residente dell’Autorita’ Garante per la protezione dei datipersonali.

Inoltre, secondo i dati del Censis, tra gli utenti diInternet, il 93% teme che la propria privacy possa essereviolata online e il 32% lamenta di avere effettivamentesubito danni, ma nella maggior parte dei casi si tratta dellaricezione di materiale pubblicitario indesiderato. Gli utentidi Internet che ritengono di avere uno scarso controllo onessun controllo sui propri dati personali (possibilita’ dimodificarli o chiedere la cancellazione successivamente)varia dal 61% con riferimento ai siti web degli enti pubblicial 74% rispetto ai siti delle aziende commerciali.

red/rus

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su