Header Top
Logo
Mercoledì 29 Marzo 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Roma: Citta’ del Messico raccontata dai suoi artisti alla Capitale

colonna Sinistra
Sabato 5 ottobre 2013 - 11:03

Roma: Citta’ del Messico raccontata dai suoi artisti alla Capitale

(ASCA) – Roma, 5 ott – Un concerto d’eccezione, per mostrarel’eclettismo e la contemporaneita’ della scuola musicalemessicana nel panorama internazionale. Ed un omaggioartistico a Lazaro Cardenas, il piu’ popolare presidentedella storia recente del Messico. Saranno i pilastri delprogramma culturale di ”Citta’ del Messico a Roma”, unaintensa due giorni di presentazione alle istituzioni eimprenditorialita’ della Capitale delle potenzialita’ dicooperazione offerte da Citta’ del Messico. L’agendaculturale si aprira’ lunedi’ alle ore 19,00. alla Pelanda,presso il Museo Macro di Testaccio, con l’inaugurazionedell’esposizione dell’artista messicana Marta Palau, cherimarra’ aperta al pubblico nei prossimi mesi. Nel suoomaggio artistico a Lazaro Cardenas, in riconoscimentodell’esilio causato dalla Guerra Civile Spagnola, l’artistamessicana Marta Palau ha realizzato una serie grafica checombina illustrazioni con testimonianze di figure dellacultura che, come lei, hanno trovato nell’agire di questopresidente messicano un destino che ha determinato le lorovite e vie creative. Le testimonianze sono, in maggioranza,originalmente scritte a mano. Il flauto dolce nel secolo XXI e’ il titolo del concerto cheil flautista Horacio Franco terra’, invece, l’8 ottobre inserata presso la sala della Protomoteca in Campidoglio.

Horacio Franco e’ uno dei flautisti messicani piu’ rinomati,ha studiato nel Conservatorio Nazionale in Messico esuccessivamente al Conservatorio di Amsterdam- dove haottenuto il diploma di ”Solista cum laude”. ”E ‘un piacereper me essere in grado di esprimere con il programma chepresentero’ il lavoro di cultura contemporanea d’avanguardiadi Citta’ del Messico – ha dichiarato Franco -.

Eclettismo, libero pensiero e inclusione sono i trattievidenziati nella musica che verra’ presentata in questoprogramma e che caratterizzano la nostra citta’, governataper anni da un partito di sinistra che l’ha caratterizzatacome una delle citta’ culturalmente piu’ avanzate delmondo”. Opinione rilevante considerato il fatto che HoracioFranco e’ uno dei musicisti classici messicani di maggiorsuccesso, che esegue tanto musica antica quanto tradizionale,contemporanea e popolare, e la cui fama internazionale e’sostenuta da piu’ di 30 anni di carriera come concertista chelo ha portato ad esibirsi dalla Carnegie Hall al cospettodella Regina Madre, alla Sala Filarmonica di Berlino, allaQueen Elizabeth Hall, alla Wigmore Hall, alla Bunka KaikanTokyo, fino alla Tzavta Hall a Tel Aviv.

sis/vlm/ss

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su