Header Top
Logo
Domenica 25 Giugno 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Rifiuti/Campania: pronti 5 mln a sostegno Comuni terra dei fuochi

colonna Sinistra
Venerdì 4 ottobre 2013 - 15:58

Rifiuti/Campania: pronti 5 mln a sostegno Comuni terra dei fuochi

(ASCA) – Napoli, 4 ott – ”E’ stato predisposto il bando perattuare le attivita’ piu’ urgenti di contrasto al fenomenoillegale dei roghi di rifiuti sul territorio delle provincedi Caserta e Napoli interessato dal problema. Pronti aspendere i primi 5 milioni di euro”. Lo annuncia l’assessoreall’Ambiente della Campania, Giovanni Romano, dopo la firmadel decreto.

L’assessore spiega che in questo modo si da’ ”concretaattuazione agli impegni della Regione contenuti nel Pattofirmato in prefettura con i comuni interessati dal problemadegli incendi illegali di rifiuti che prevede, appunto,azioni di contrasto ai roghi, anche mediante l’acquisizionedi infrastrutture e tecnologie avanzate da assegnare aglioperatori impegnati nelle specifiche attivita’ disorveglianza e anti-incendio”. Il bando e’ rivolto ai Comunidelle province di Napoli e di Caserta firmatari del Patto chepotranno presentare progetti di investimento finalizzati acontrastare il fenomeno dei roghi attraversol’implementazione di sistemi per il ccontrollo e la tutelaambientale. Le proposte dovranno prevedere interventi perl’acquisizione, l’implementazione/potenziamento didispositivi per la videosorveglianza e/o interventi diriqualificazione di aree precedentemente interessate daabbandoni e/o roghi di rifiuti gia’ ripulite, finalizzati aprevenire ulteriori fenomeni di abbandono attraversooperazioni di piantumazione o sistemazione a verde,recinzione. ”Tra le tipologie di azioni di progetto abbiamovoluto inserire con convinzione, considerandole ammissibili,anche le attivita’ di vigilanza sussidiaria svolte per iltramite di associazioni di volontariato, protezione civile eguardie ambientali legalmente riconosciute e operanti sulterritorio. E’ un segno concreto che riconosce l’impegnodelle associazioni locali, dando valore al sacrificio ditanti cittadini, soprattutto giovani, che quotidianamentedenunciano e segnalano le attivita’ illegali”. ”Questabattaglia – conclude Romano – si puo’ e si deve vincere ancheattraverso la collaborazione costruttiva tra le istituzioni ele comunita’ locali”. dqu/mpd

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su