Header Top
Logo
Domenica 23 Luglio 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Papa: aspettando visita ad Assisi Forestale nella Selva S. Francesco

colonna Sinistra
Martedì 1 ottobre 2013 - 11:30

Papa: aspettando visita ad Assisi Forestale nella Selva S. Francesco

(ASCA) – Assisi (Pg), 1 ott – In occasione della visita dipapa Francesco ad Assisi il 4 ottobre, il Corpo forestaledello Stato ha organizzato per domani una visita all’internodella Selva di San Francesco, una vera e propria esperienzasensoriale da vivere ”con la testa, il cuore e le mani”. Un’escursione nel verde – spiega una nota – in cui alberi,piante, fauna, suoni e profumi della natura saranno compagnidi viaggio e non mancheranno momenti di silenzio eriflessione.

I Forestali, interpreti della natura, guideranno eaccompagneranno i visitatori durante le varie attivita’ inprogramma. In occasione dell’evento, infatti, verra’ scopertauna targa del Corpo forestale dello Stato dedicata alla”Selva di San Francesco” e, all’ingresso della stessa,verranno messi a dimora tre piccoli cipressi che provengonoda quello antico di San Francesco, piantato secondo latradizione direttamente dal Santo circa ottocento anni fa.

A mezzogiorno, dalla piazza della Basilica superiore,verra’ effettuata la liberazione di alcuni rapaci curati dalCorpo forestale dello Stato.

All’evento parteciperanno gli allievi dell’Istitutoserafico di Assisi, specializzato nella riabilitazione ededucazione di giovani disabili, che daranno ospitalita’ alSanto padre durante la visita ad Assisi, i frati del Sacroconvento, oltre a scolaresche provenienti da diverselocalita’ d’Italia, comitive di pellegrini stranieri e lacomunita’ del luogo. L’Ufficio territoriale per la Biodiversita’ di Assisi delCorpo forestale dello Stato dal 1989 ha la gestione, latutela e la vigilanza della Selva di San Francesco,patrimonio della Santa sede, limitrofa alla Basilica papaledi San Francesco e Sacro convento, per preservare questoluogo sacro ricco di natura, storia e spiritualita’.

L’antica Selva ha un alto valore ambientale,paesaggistico, storico, culturale e religioso e, insieme alSacro convento, rappresenta uno dei luoghi spiritualimaggiormente rappresentativi della vita di San Francesco, ilsanto patrono dell’ecologia.

Querce plurisecolari, insieme ad una ricca avifauna,accompagnano i visitatori della Selva lungo un facilesentiero adatto a bambini, anziani e scolaresche.

com-stt/gc

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su