Header Top
Logo
Martedì 21 Novembre 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Papa: al Conclave prima di accettare ero pieno ansia poi luce mi invase

colonna Sinistra
Martedì 1 ottobre 2013 - 09:08

Papa: al Conclave prima di accettare ero pieno ansia poi luce mi invase

(ASCA) – Citta’ del Vaticano, 1 ott – ”Quando il Conclave mielesse Papa, prima dell’accettazione chiesi di potermiritirare per qualche minuto nella stanza accanto a quella conil balcone sulla piazza. La mia testa era completamente vuotae una grande ansia mi aveva invaso”. Lo ha detto papaFrancesco in un colloquio con Eugenio Scalfari a Santa Martapubblicato stamane da Repubblica. ”Per farla passare e rilassarmi – ha ricordato ilpontefice – chiusi gli occhi e scomparve ogni pensiero, anchequello di rifiutarmi ad accettare la carica come del resto laprocedura liturgica consente. Chiusi gli occhi e non ebbipiu’ alcuna ansia o emotivita’. Ad un certo punto una grandeluce mi invase, duro’ un attimo ma a me sembro’ lunghissimo.

Poi la luce si dissipo’ io m’alzai di scatto e mi diressinella stanza dove mi attendevano i cardinali e il tavolo sucui era l’atto di accettazione. Lo firmai, il cardinalCamerlengo lo controfirmo’ e poi sul balcone ci fu l”HabemusPapam”’.

dab/sam/rob

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su