Header Top
Logo
Lunedì 27 Marzo 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Roma: nel ’90 uccisero uomo in centro sportivo, due arresti

colonna Sinistra
Venerdì 27 settembre 2013 - 08:40

Roma: nel ’90 uccisero uomo in centro sportivo, due arresti

(ASCA) – Roma, 27 set – I Carabinieri del NucleoInvestigativo di Roma hanno eseguito un’ordinanza di custodiacautelare in carcere emessa dal Gip presso il Tribunale diRoma, Cinzia Parasporo, su richiesta del pm della Dda diRoma, Rodolfo Maria Sabelli, nei confronti di AntonioRinzivillo e Marco Salinitro, entrambi pluripregiudicatiaffiliati al clan mafioso ”Rinzivillo” di Gela (Cl),ritenuti responsabili, in concorso con altri, dell’omicidiodi Antonello Scaglioni, assassinato a colpi d’arma da fuoconel corso di un agguato commesso a Roma il 21 ottobre 1990.

Scaglioni, ricorda una nota dei carabinieri, all’epoca deifatti 31enne gestore di un bar all’interno del circolosportivo ”Zeffiro Country Club”, in Via Salaria a Roma, fuavvicinato nei pressi dell’ingresso del circolo da uncommando di tre uomini dal chiaro accento meridionale, iquali gli esplosero contro otto colpi d’arma da fuoco. Leindagini svolte all’epoca non consentirono di individuare gliautori dell’esecuzione e il caso fu archiviato.

Nel 2011 il caso e’ stato riaperto grazie alledichiarazioni di un collaboratore di giustizia, gia’affiliato al clan gelese il quale ha rivelato chel’eliminazione di Scaglioni fu deliberata ed eseguita dauomini del clan, in quanto la vittima era stato ritenutoresponsabile di avere sottratto un carico di eroina che gliera stato affidato, svolgendo egli l’attivita’ di”corriere” di droga. Su tali dichiarazioni il NucleoInvestigativo di via in Selci ha sviluppato un’indagine cheha consentito di acquisire rilevanti riscontri. Rinzivillo eSalanitro erano gia’ detenuti a seguito di condanne per altriomicidi, e si trovano reclusi rispettivamente presso le casicircondariali di Tolmezzo (Ud) e Napoli-Secondigliano.

com/rus

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su