Header Top
Logo
Giovedì 23 Marzo 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Turismo: nasce Alta scuola di Legambiente e parco nazionale Cinque Terre

colonna Sinistra
Giovedì 26 settembre 2013 - 15:05

Turismo: nasce Alta scuola di Legambiente e parco nazionale Cinque Terre

(ASCA) – Roma, 26 set – In occasione della Giornata mondialedel Turismo, Legambiente e Parco nazionale delle Cinque terrelanciano la prima Scuola di turismo ambientale.

Paesaggio e bellezza dei contesti naturali – spiega unanota – sono i fattori di scelta della vacanza anche per il58% degli italiani e proprio l’Italia e’ la nazione piu’desiderata al mondo per le sue bellezze storiche, artistichee paesaggistiche e il turismo ambientale presentacoefficienti di crescita a due cifre contribuendo a spostarel’asse dal turismo di massa verso nuovi turismi di qualita’.

Gli operatori e gli attori del settore debbono quindidotarsi delle competenze necessarie per perseguire unapproccio sostenibile alla valorizzazione delle risorseambientali e del patrimonio di saperi impliciti nellecomunita’ locali. E’ proprio per rispondere a queste esigenze che e’ nataAsta, l’Alta scuola di turismo ambientale di Legambiente eParco Nazionale delle Cinque Terre, organizzata incollaborazione con regione Liguria, comuni di Vernazza,Riomaggiore, Monterosso, Vivilitalia, LegaCoop e il Master inTurismo e Territorio dell’Universita’ Luiss Guido Carli diRoma, realizzata con il patrocinio di Federparchi e di Aitr(Associazione Italiana Turismo Responsabile) e il contributodi Albasole Greenpark.

”Il turismo rappresenta una straordinaria possibilita’ disviluppo occupazionale e economico per il Paese con unapotenzialita’ che puo’ essere amplificata attraverso losviluppo degli obiettivi e delle competenze specifiche”, hadichiarato il direttore generale di Legambiente RossellaMuroni.

Da parte sua, il direttore del Parco nazionale delleCinque terre, Patrizio Scarpellini ha sottolineato cheobiettivo dell’iniziativa ”e’ che ambiente, territorio edeconomia diventino un unicum nel sistema territoriale per farsi’ che il turismo non debba essere visto e misurato solo dainumeri”.

Il primo corso, rivolto a quanti vogliono perfezionare ilproprio percorso formativo e le proprie competenze nelsettore del management turistico ambientale, prendera’ il viail 16 novembre 2013 e si concludera’ il 23 novembre 2013. ”E’ importante avere in Liguria, e in particolar modonelle Cinque terre, la possibilita’ di radicare un’esperienzacome questa di livello internazionale”, ha commentatol’assessore al Turismo della Liguria, Angelo Berlangieri.

Il termine per le iscrizioni e’ martedi’ 5 novembre 2013:e’ previsto un numero massimo di 25 partecipanti.

Costi e modalita’ d’iscrizione su: www.vivilitalia.it.

com-stt/gc

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su