Header Top
Logo
Lunedì 1 Maggio 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Mps: domani al via primo processo su contratto Alexandria

colonna Sinistra
Mercoledì 25 settembre 2013 - 17:49

Mps: domani al via primo processo su contratto Alexandria

(ASCA) – Siena, 25 set – Pm senesi al lavoro per mettere apunto gli ultimi dettagli in vista dell’udienza di domani, laprima del processo nei confronti dell’ex presidente di MpsGiuseppe Mussari, dell’ex Dg Antonio Vigni e dell’ex capodell’area finanza Gianluca Baldassarri. E’ il primo deiprocedimenti aperti su Mps che arriva in aula.

Per i tre, lo scorso 11 giugno, il Gip di Siena ha dispostoil giudizio immediato relativamente al reato di ostacolo alleautorita’ di vigilanza in concorso. La vicenda e’ quella delcosiddetto ‘mandate agreement’, il contratto diristrutturazione di Alexandria sottoscritto da Mps conNomura. Secondo i Pm Aldo Natalini, Antonino Nastasi eGiuseppe Grosso il contratto ‘ombrello’ sarebbe statooccultato nella cassaforte di Vigni dove sarebbe statoritrovato dal nuovo management solo nell’ottobre 2012. Laprima udienza sara’ dedicata all’incardinamento delprocedimento, all’appello delle parti, alla costituzionedelle eventuali parti civili. Come parte offesa gia’ figurala Banca d’Italia. I testimoni richiesti dai Pm sono 16,quelli delle difese una quarantina. Proprio sull’ammissionedei testi sara’ necessario un contraddittorio.

Sara’ poi fissato il calendario delle udienze che dovrebbeessere ”serrato”.

Intanto i Pm stanno anche preparando le richieste di rinvio agiudizio per l’inchiesta sull’acquisizione di Antonveneta,che vede indagate 9 persone fisiche e due soggetti giuridici,Mps e Jp Morgan, per la legge sulla responsabilita’ giuridicadelle imprese. Gli indagati sono, oltre a Mussari e Vigni,gli ex manager della banca Daniele Pirondini (ex cfo), MarcoMorelli (ex cfo), Raffaele Giovanni Rizzi (ex capo dell’arealegale), Fabrizio Rossi (ex vice direttore generale) e gli excomponenti del collegio sindacale Tommaso Di Tanno(presidente), Pietro Fabretti, Leonardo Pizzichi. Il termineper la presentazione delle richieste scade il prossimo treottobre, ma la Procura potrebbe depositare l’atto ancheprima.

afe/rus/bra

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su