Header Top
Logo
Giovedì 29 Giugno 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Sicurezza: aperto a Roma trilaterale Italia-Lettonia-Lussemburgo

colonna Sinistra
Martedì 24 settembre 2013 - 18:04

Sicurezza: aperto a Roma trilaterale Italia-Lettonia-Lussemburgo

(ASCA) – Roma, 24 set – Si e’ conclusa oggi, presso la ScuolaSuperiore di Polizia, la prima giornata del verticetrilaterale Italia – Lettonia – Lussemburgo con lapartecipazione dei Capi della Polizia dei tre Paesi, ilDirettore Generale della Pubblica Sicurezza PrefettoAlessandro Pansa, Generale Mints Kuzis (Lettonia) e RomainNettgen (Lussemburgo).

I tre Paesi formeranno il Trio di Presidenza dell’UnioneEuropea che avra’ inizio il 1* luglio 2014 con il turnodell’Italia.

L’incontro, si legge in una nota, ha costituito un primopasso per avviare una riflessione comune su importantiquestioni da sviluppare ed approfondire, durante il periododi Presidenza dei tre Paesi, quali la lotta alla criminalita’organizzata e contrasto all’immigrazione clandestina ed allatratta degli esseri umani nonche’ per individuare comuni edinnovative forme di cooperazione internazionale di polizia.

”Si rivela fondamentale una politica comune in materia dimigrazione che consenta procedure di rimpatrio piu’ efficacie sostenibili, nonche’ una continua azione di prevenzione,controllo e contrasto dell’immigrazione clandestinaattraverso il dialogo e il partenariato con i Paesi terzid’origine e transito. In tal senso, andrebbe favorito losviluppo di nuove metodologie, non limitate soltanto alrespingimento dei cittadini irregolari, ma volteall’effettiva ed immediata collaborazione per un utilizzoottimale delle risorse informative, il tutto congiunto adinnovative tecniche investigative e di prevenzione”, hadetto il capo della polizia Alessandro Pansa.

Durante l’incontro e’ stato altresi’ affrontato ilproblema del terrorismo di matrice internazionale. Il vertice e’ stato organizzato in due sessioni di lavoro,allo scopo di consentire un ampio confronto tra ipartecipanti e vede, per la Polizia italiana, la presenzadelle articolazioni dipartimentali maggiormente interessatealle tematiche quali: Direzione Centrale della PoliziaCriminale, Direzione Centrale Anticrimine, Ufficio per ilCoordinamento e la Pianificazione delle Forze di Polizia,Direzione Centrale delle Immigrazione e della Polizia delleFrontiere.

red-gc/

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su