Header Top
Logo
Venerdì 23 Giugno 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Papa: non si puo’ ridurre sviluppo a mera crescita economica

colonna Sinistra
Martedì 24 settembre 2013 - 12:00

Papa: non si puo’ ridurre sviluppo a mera crescita economica

(ASCA) – Citta’ del Vaticano, 24 set – ”Non si puo’ ridurrelo sviluppo alla mera crescita economica, conseguita, spesso,senza guardare alle persone piu’ deboli e indifese”. Adaffermarlo e’ papa Francesco nel suo Messaggio inviato inoccasione della prossima Giornata mondiale del migrante.

Notando come, spesso, i movimenti migratori sono il fruttoproprio, di una drammatica poverta’ nei paesi di origine,papa Francesco ha aggiunto che ”il mondo puo’ miglioraresoltanto se l’attenzione primaria e’ rivolta alla persona, sela promozione della persona e’ integrale, in tutte le suedimensioni, inclusa quella spirituale; se non vienetrascurato nessuno, compresi i poveri, i malati, i carcerati,i bisognosi, i forestieri; se si e’ capaci di passare da unacultura dello scarto ad una cultura dell’incontro edell’accoglienza”.

Da qui la richesta di vere politiche di sviluppoplanetario. ”Lavorare insieme per un mondo migliore – hadetto infatti Francesco – richiede il reciproco aiuto traPaesi, con disponibilita’ e fiducia, senza sollevare barriereinsormontabili”. ”Una buona sinergia – ha aggiunto – puo’ essere diincoraggiamento ai governanti per affrontare gli squilibrisocio-economici e una globalizzazione senza regole, che sonotra le cause di migrazioni in cui le persone sono piu’vittime che protagonisti. Nessun Paese puo’ affrontare dasolo le difficolta’ connesse a questo fenomeno, che e’ cosi’ampio da interessare ormai tutti i Continenti nel duplicemovimento di immigrazione e di emigrazione”.

gc/

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su