Header Top
Logo
Mercoledì 29 Marzo 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Papa: immigrati non sono pedine su scacchiera umanita’

colonna Sinistra
Martedì 24 settembre 2013 - 12:00

Papa: immigrati non sono pedine su scacchiera umanita’

(ASCA) – Citta’ del Vaticano, 24 set – ”Migranti e rifugiatinon sono pedine sullo scacchiere dell’umanita’. Si tratta dibambini, donne e uomini che abbandonano o sono costretti adabbandonare le loro case per varie ragioni, che condividonolo stesso desiderio legittimo di conoscere, di avere, masoprattutto di essere di piu”’. Il nuovo appello in favoredei migranti e’ stato rivolto da papa Francesco. Nel suo messaggio inviato in occasione della prossimaGiornata Mondiale del Migrante e del Rifugiato, che sara’celebrata domenica 19 gennaio 2014, dal titolo: ”Migranti erifugiati: verso un mondo migliore”, il Papa ha notato che”le nostre societa’ stanno sperimentando, come mai e’avvenuto prima nella storia, processi di mutuainterdipendenza e interazione a livello globale, che, secomprendono – ha ricordato – anche elementi problematici onegativi, hanno l’obiettivo di migliorare le condizioni divita della famiglia umana, non solo negli aspetti economici,ma anche in quelli politici e culturali”. ”Ogni persona, del resto, appartiene all’umanita’ econdivide la speranza di un futuro migliore con l’interafamiglia dei popoli”, ha aggiunto.

”E’ impressionante il numero di persone che migra da uncontinente all’altro, cosi’ come di coloro che si spostanoall’interno dei propri Paesi e delle proprie areegeografiche. – ha fatto notare ancora Bergoglio – I flussimigratori contemporanei costituiscono il piu’ vasto movimentodi persone, se non di popoli, di tutti i tempi”. Da questa consapevolezza, ha concluso Francesco, na sce lanecessita’ di mettersi ”in cammino con migranti erifugiati” e l’impegno della Chiesa a ”comprendere le causeche sono alle origini delle migrazioni, ma anche a lavorareper superare gli effetti negativi e a valorizzare le ricadutepositive sulle comunita’ di origine, di transito e didestinazione dei movimenti migratori”.

gc/

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su