Header Top
Logo
Martedì 21 Novembre 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Papa: contro migranti ancora troppe discriminazioni e stereotipi

colonna Sinistra
Martedì 24 settembre 2013 - 12:00

Papa: contro migranti ancora troppe discriminazioni e stereotipi

(ASCA) – Citta’ del Vaticano, 24 set – Contro migranti,rifugiati e richiedenti asilo si accumulano ancora troppediscriminazioni e stereotipi che non permettono di affrontareil problema nel giusto modo, cioe’ puntando ”allasolidarieta’ e all’accoglienza, ai gesti fraterni e dicomprensione”. Lo afferma papa Francesco che parla di”rifiuto, discriminazione, traffici dello sfruttamento, deldolore e della morte”. Ma anche di ”stereotipi dasmascherare per dare corrette informazioni”.

Il tema delle migrazioni, tanto caro al papa, e’ statonuovamente affrontato da Francesco nel suo messaggio inoccasione della prossima Giornata delle migrazioni che sicelebrera’ nel gennaio prossimo.

”A destare preoccupazione – scrive il papa nel messaggio- sono soprattutto le situazioni in cui la migrazione non e’solo forzata, ma addirittura realizzata attraverso variemodalita’ di tratta delle persone e di riduzione inschiavitu”’. In questo senso, Bergoglio torna a parlare di ”lavoroschiavo” oggi ”moneta corrente! Tuttavia, nonostante iproblemi, i rischi e le difficolta’ da affrontare, – aggiunge- cio’ che anima tanti migranti e rifugiati e’ il binomiofiducia e speranza; essi portano nel cuore il desiderio di unfuturo migliore non solo per se stessi, ma anche per leproprie famiglie e per le persone care”.

Da qui l’invito a guardare alla realta’ dei migranti erifugiati attraverso il ”superamento di pregiudizi eprecomprensioni”. gc/

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su