Header Top
Logo
Sabato 25 Novembre 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • LoppianoLab: reti e azioni di legalita’ per ”custodire” l’Italia

colonna Sinistra
Sabato 21 settembre 2013 - 17:31

LoppianoLab: reti e azioni di legalita’ per ”custodire” l’Italia

(ASCA) – Incisa Valdarno (Fi), 21 set – Costruire reti, spazidi cooperazione, azioni concrete per fare emergere il bisognoe la voglia di legalita’. E’ il messaggio che emerge da LoppianoLab, dove oggi si e’aperto il laboratorio ‘Custodire l’Italia, generare unpresente di legalita”. La legalita’ e’ infatti il temacentrale dell’edizione 2013 dell’evento promosso dallaCittadella del Movimento dei Focolari di Loppiano, dal Polo’Lionello Bonfanti’ dell’Economia di Comunione, dall’Istitutouniversitario Sophia e dal gruppo editoriale ‘Citta’ nuova’.

”La legalita’ – ha detto Giuseppe Gatti, sostitutoprocuratore della Dda Bari – non e’ la legge, la legalita’ e’costituita dalle relazioni. C’e’ una minaccia sempre piu’forte da parte della criminalita’ organizzata, che sviluppauna legalita’ dell’io. E allora bisogna sviluppare unalegalita’ del noi. La mafia e’ potente, ma l’io e’ solo e lasolitudine genera fragilita’. Dobbiamo lavorare con la forzadel noi, che non conosce la fragilita’. La legalita’ non lafanno i magistrati la facciamo tutti noi”.

Nel corso del dibattito ha raccontato la sua storia MariaTeresa Morano, imprenditrice calabrese, membro del consigliodirettivo del Fondo anti racket. Minacciata dallacriminalita’ organizzata, ha deciso di denunciare, insieme adaltri imprenditori, chi pretendeva il pizzo. ”Ho avuto paura- ha detto – ma bisogna fare una assunzione diresponsabilita’. Serve una scelta di responsabilita’, anchepraticando un consumo critico, ad esempio evitando di fareacquisti nei negozi che pagano il pizzo”.

Praticare attivamente la legalita’ e’ tanto piu’ importanteoggi, quando la criminalita’ organizzata si sta diffondendoin tutto il Paese. ”In Toscana – e’ la denuncia di donAndrea Bigalli, coordinatore di Libera Toscana – c’e’ unapresenza, stanno correndo fiumi di denaro e questi signorisono in grado di comprare di tutto. Comprano esercizi, liristrutturano con le proprie aziende creando favolosimeccanismi di riciclaggio”.

Al centro della riflessione anche le azioni da mettere incampo quotidianamente per sostenere la legalita’, con letestimonianze dell’associazione ‘Economia e felicita” chepromuove cash mob per sostenere il consumo critico e illancio della campagna ‘No slot machine’. ”Non servono grandi maggioranze – ha detto l’economistaLeonardo Becchetti – l’importanza del voto con il portafoglioe’ che basta una minoranza per poter produrre uncambiamento”.

afe/mau

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su