Header Top
Logo
Giovedì 23 Novembre 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Carceri: Ugl, attenzione su situazione insostenibile Poggioreale

colonna Sinistra
Sabato 21 settembre 2013 - 14:28

Carceri: Ugl, attenzione su situazione insostenibile Poggioreale

(ASCA) – Roma, 21 set – L’Ugl Polizia Penitenziaria haorganizzato lunedi’ 23 settembre alle ore 10.30 una visitadel segretario generale dell’Ugl, Giovanni Centrella, e delladeputata Pdl, Renata Polverini, presso la Casa Circondarialedi Poggioreale a Napoli, per porre l’attenzione dell’opinionepubblica e delle istituzioni sul primato che l’istituto”vanta” ormai da diverso tempo: avere il piu’ alto numerodi detenuti ristretti, oltre 2850 su una capienza di pocopiu’ di 1600. Alle ore 15.00 nell’Istituto penale per minorenni”Nisida’, via Nisida 59, si svolgera’ inoltre un convegnodal titolo ”Il ruolo della Polizia Penitenziarianell’esecuzione penale minorile’. Partecipa al dibattito ilSegretario Nazionale dell’Ugl Polizia Penitenziaria, GiuseppeMoretti, per il quale ”e’ necessaria una revisione delsistema penitenziario. Il piano carceri, cosi’ comepresentato dal ministro Cancellieri, non basta per darerisposte concrete alle questioni che attanagliano il sistemapenitenziario. L’emergenza carceri va affrontata attraversointerventi strutturali, con azioni mirate e in tempiimmediati”.

Ecco i punti fondamentali da cui partire, secondo Moretti,per una accurata revisione del sistema penitenziario:”Rivisitazione del codice penale e del sistemareato-sanzione; potenziamento delle misure alternativeall’ingresso in carcere; modifiche della legislatura socialein materia di lavoro per ex detenuti che favoriscal’inclusione”. ”Solo attraverso l’impegno che sentiamo di assumerci -conclude – si possono rendere concreti quei cambiamenti cherenderebbero piu’ efficace l’operato della poliziapenitenziaria”. com-rba/mau/ss

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su