Header Top
Logo
Giovedì 29 Giugno 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Salute: Nas in azione a Milano e Treviso, numerosi sequestri

colonna Sinistra
Venerdì 20 settembre 2013 - 08:41

Salute: Nas in azione a Milano e Treviso, numerosi sequestri

(ASCA) – Roma, 20 set – Nell’ambito di controlli preventivitesi alla verifica della sicurezza di prodotti importati ecommercializzati sul territorio nazionale, i Carabinieri delNas di Milano, presso un deposito all’ingrosso di NovateMilanese – gestito da una cittadina cinese – hannosequestrato circa 300.000 tra occhiali da vista, sigaretteelettroniche, orologi, giocattoli, torce, batterie percellulari, lampade elettriche, ecc. non regolari epotenzialmente pericolosi per la salute dei consumatori.

Nel corso del controllo, i militari del Nucleo, incollaborazione con personale della Polizia Locale, hannoaccertato che i prodotti erano privi del marchio ”CE”,della dichiarazione di conformita’ e delle indicazioniobbligatorie sulla sicurezza. In particolare, gli oltre 150.000 occhiali da vistapremontati (valore commerciale circa 460.000,00 euro) per lacorrezione della presbiopia (occhiali da lettura) eranomuniti di lenti con potere diottrico superiore a +3.50diottrie, sprovvisti della marcatura ”CE” e destinatipresumibilmente alla vendita presso i mercati rionali.

Al legale responsabile, segnalato all’Autorita’Amministrativa, sono state contestate sanzioni amministrativeper un ammontare di 95mila euro. Inoltre, i Carabinieri del Nas di Treviso, presso undeposito doganale privato del veneziano, hanno sequestrato31.000 spade spara bolle di sapone risultate, alle analisimicrobiologiche eseguite dall’Istituto Superiore di Sanita’,contaminate dal batterio pseudomonas aeruginosa,microorganismo responsabile di infezioni in considerazionedel contatto con bocca, mani e occhi durante il gioco.

Nell’ambito dei primi accertamenti, i militari del Nucleounitamente a personale dell’Ufficio Dogane di Venezia,avevano sottoposto al vincolo cautelativo l’intera partitadei suddetti giocattoli proveniente dalla Cina ed importatada una ditta padovana, procedendo al prelievo di campioni perla verifica dei valori microbiologici del liquido in essicontenuto.

Il valore della merce sequestrata ammonta a circa 12.000euro, mentre il legale rappresentate della ditta e’ statosegnalato all’AG.

com/rus

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su