Header Top
Logo
Martedì 21 Novembre 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Imu: Lamura (Iacp Napoli), cresce disagio abitativo. Stop sia definitivo

colonna Sinistra
Venerdì 20 settembre 2013 - 17:32

Imu: Lamura (Iacp Napoli), cresce disagio abitativo. Stop sia definitivo

(ASCA) – Napoli, 20 set – ”Di fronte al crescente disagioabitativo, il Governo deve essere chiaro e definire, unavolta per tutte, lo Stop dell’Imu a carico degli Istituti diCase Popolari. Siamo parte integrante dello Stato. Organismiistituzionali cui e’ affidato un compito essenziale in difesadelle fasce sociali deboli e su cui gia’ grava unaimposizione fiscale spaventosa e incomprensibile”. Cosi’ ilCommissario dell’IACP della provincia di Napoli, CarloLamura, dopo la diffusione dei dati di Federcasa su unaumento del 25% di richieste di alloggi di edilizia popolarerispetto al 2012. Vice presidente di Federcasa, Lamura oggiha preso parte con il presidente Isacchini all’audizionepresso le Commissioni Bilancio e Tesoro della Camera deiDeputati, impegnate nell’esame del disegno di legge diconversione del dl. 102/2013 sull’Imu per ribadire che ”insede di conversione del decreto si confermi l’esonero degliIACP dal pagamento dell’IMU” cosi’ da poter impegnare lerisorse risparmiate in costruzione di nuovi alloggi eristrutturazioni”. Solo nella provincia di Napoli si stimadi realizzarne oltre 600. ”Il rischio – conclude ilCommissario dell’IACP di Napoli – e’ che si trascuri unfenomeno ancora piu’ grave che si sta consumando in Campania:la ‘guerra tra poveri’. Basta guardare l’incredibile caso diuna donna di Atripalda (Avellino), vedova e invalida. A causadi un piccolo inconveniente burocratico, l’alloggio che lespettava e’ stato assegnato a altro nucleo familiare comunquebisognoso. Circostanza che dimostra, ancora una volta,l’estremo disagio sociale e il dramma abitativo dei nostriterritori”.

com-bor/sam/

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su