Header Top
Logo
Martedì 25 Luglio 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Sanita’: 18,3% dei parti da madri straniere. Oltre 25% nel centro-nord

colonna Sinistra
Giovedì 19 settembre 2013 - 17:42

Sanita’: 18,3% dei parti da madri straniere. Oltre 25% nel centro-nord

(ASCA) – Roma, 19 set – In Italia il 18,3% dei parti e’ relativo a madri di cittadinanza non italiana, prevalenti nel centro-nord. Lo attesta il nono Rapporto sull’evento nascita in Italia, pubblicato oggi sul sito del ministero della Salute (www.salute.gov.it), che presenta le analisi dei dati rilevati per l’anno 2010 dal flusso informativo del Certificato di assistenza al parto (Cedap). Nello specifico, nel centro-nord oltre il 25% dei parti avviene da madri non italiane: in Emilia Romagna e Lombardia, quasi il 28% delle nascite e’ riferito a madri straniere. Le aree geografiche di provenienza piu’ rappresentative, sono quella dell’Africa (26,9%) e dell’Unione europea (25,5%). Le madri di origine asiatica e sud americana sono rispettivamente il 18,4% e l’8,6% di quelle non italiane. com-stt/mau

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su