Header Top
Logo
Mercoledì 29 Marzo 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Roma: fermati per controllo avevano 5kg di hashish, 2 arresti a Roma

colonna Sinistra
Giovedì 19 settembre 2013 - 15:29

Roma: fermati per controllo avevano 5kg di hashish, 2 arresti a Roma

(ASCA) – Roma, 19 set – Due uomini, detentori di 5 kg dihashish, sono stati arrestati per spaccio di stupefacenti nelquartiere romano di Primavalle, nell’ambito dei servizi dicontrollo effettuati ieri dalla polizia dietro disposizionedel questore Fulvio della Rocca.

Lo comunica in una nota la questura di Roma sottolineandol’efficacia della collaborazione con il Servizio controllodel territorio che ha visto in totale 40 persone controllatee 29 autovetture fermate.

Proprio durante un posto di controllo, in via FedericoBorromeo – ricostruisce il comunicato – gli agenti delReparto prevenzione crimine Lazio hanno dato l’alt adun’autovettura con a bordo due persone.

L’auto ha accostato per fermarsi, ma l’uomo seduto difianco al conducente, dopo aver aperto lo sportello, e’ scesovelocemente ed ha iniziato a correre verso un complesso dipalazzine, stringendo tra le mani uno zaino.

Mentre un agente ha provveduto a bloccare l’uomo rimastoall’interno del mezzo, altri due hanno iniziato ad inseguireil giovane.

Questi, resosi conto di essere stato raggiunto, halasciato cadere a terra lo zaino e si e’ rifugiatoall’interno di un complesso di palazzine popolari, facendo inun primo momento perdere le proprie tracce.

I poliziotti hanno rinvenuto dallo zainetto 5 pacchettiavvolti da nastro per pacchi, contenenti numerosi panetti dihashish per un peso complessivo di circa 5 kg.

Perquisendo l’autovettura gli agenti hanno trovato undocumento di identita’ intestato a C.A., un 23 enne diorigini calabresi ma abitante a Roma, appartenente al giovaneappena fuggito.

Intanto il conducente dell’auto, identificato per M.F.,28enne romano, e’ stato accompagnato negli uffici delcommissariato Primavalle.

Subito sono scattate le ricerche del fuggitivo nei luoghida lui frequentati ed il giovane, poco piu’ tardi, e’ statorintracciato presso la sua abitazione: quando ha aperto laporta aveva ancora indosso gli stessi indumenti con i qualiera scappato e che gli agenti hanno riconosciuto.

I due sono stati arrestati per detenzione ai fini dispaccio di stupefacenti.

L’autovettura utilizzata dai due arrestati per iltrasporto dello stupefacente e’ stata sequestrata.

com-stt/mau/alf

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su