Header Top
Logo
Domenica 25 Giugno 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Salute: Ubi Banca emette 20 mln social bond per ricerca su Alzheimer

colonna Sinistra
Lunedì 16 settembre 2013 - 15:18

Salute: Ubi Banca emette 20 mln social bond per ricerca su Alzheimer

(ASCA) – Milano, 16 settembre 2013 – Ubi Banca annuncia l’emissione del prestito obbligazionario ‘solidale’ per un ammontare complessivo di 20 milioni di euro, i cui proventi saranno in parte devoluti a titolo di liberalita’ all’Istituto stesso. Il contributo, si legge in una nota congiunta, verra’ utilizzato da Irccs Mario Negri per lo studio della malattia di Alzheimer a livello di laboratorio e di clinica con il duplice scopo di identificare fattori di rischio e fattori preventivi, nonche’ mettere a punto terapie capaci di annullare o dilazionare la perdita di memoria e delle capacita’ cognitive. Le obbligazioni hanno un taglio minimo di sottoscrizione pari a 1.000 euro, durata 2 anni, cedola semestrale, tasso annuo lordo pari al 2,1% e possono essere sottoscritte da oggi al 18 ottobre 2013. Le obbligazioni non sono destinate alla quotazione in nessun mercato regolamentato o sistema multilaterale di negoziazione: saranno negoziate dai collocatori in contropartita diretta nell’ambito del servizio di negoziazione per conto proprio. ‘La nostra attivita’ di ricerca scientifica e’ orientata a incidere positivamente su alcune delle patologie diffuse in una societa’ moderna e con le caratteristiche demografiche proprie di quella italiana’, sostiene Silvio Garattini, direttore dell’Istituto di Ricerche Farmacologiche Mario Negri. ‘Interpretiamo il sostegno del Gruppo UBI Banca come un riconoscimento alla capacita’ dei nostri ricercatori di continuare a perseguire risultati importanti sempre dalla parte degli ammalati’. ‘Il terzo settore in Italia e’ una realta’ di primaria importanza per la societa’ civile e l’economia del Paese e in forte ulteriore sviluppo. Per noi e’ importante essere parte integrante di  una societa’ moderna e in cambiamento, anche attraverso il sostegno a enti come l’Istituto Mario Negri, che si distinguono per la capacita’ di trasformare risorse economiche in progetti a elevato impatto sociale’, commenta Rossella Leidi, chief business officer di Ubi banca. red-mau

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su