Header Top
Logo
Martedì 25 Aprile 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Rifiuti: Odontoiatri a Orlando, non siamo imprese. No obbligo Sistri

colonna Sinistra
Venerdì 13 settembre 2013 - 17:43

Rifiuti: Odontoiatri a Orlando, non siamo imprese. No obbligo Sistri

(ASCA) – Roma, 13 set – Alla luce della quantita’ ”modesta”di rifiuti pericolosi prodotti nei loro studi, gliodontoiatri non intendono essere assimilati ad imprese edessere, pertanto, sottoposti all’obbligo di aderire alSistri, il nuovo sistema di controllo della tracciabilita’dei rifiuti.

E’ l’istanza – riferisce una nota – che il presidentedella Commissione albo odontoiatri (Cao) nazionale, GiuseppeRenzo, e il segretario, Sandro Sanvenero, hanno esposto ierial ministero dell’Ambiente in un incontro con il direttoregenerale, Maurizio Pernice, in rappresentanza del ministroAndrea Orlando, impegnato fuori sede per attivita’istituzionali.

”I liberi professionisti non possono essere consideratiimprese e quindi come tali non possono essere automaticamenteassoggettati al sistema Sistri”, ha precisato Renzo. ”Anchese – ha aggiunto – ovviamente, i professionisti della sanita’sono pronti a fare il loro dovere per quanto riguarda ilcorretto smaltimento delle modeste quantita’ di rifiutisanitari pericolosi che provengono dagli studiodontoiatrici”.

Pernice, pur segnalando la difficolta’ di distinguere lafigura dei professionisti da quella degli imprenditori, acausa di alcune sentenze della Corte di giustizia europea chetendono ad equipararle, ha condiviso la necessita’ diprevedere, nell’ambito della normativa regolamentare chedovra’ essere emanata dal ministero dell’Ambiente,significativi elementi di semplificazione delle procedure acarico dei liberi professionisti che agiscono nell’ambito diuno studio privato.

L’incontro si e’ concluso con la comune volonta’ dicontinuare nell’opera di reciproca comunicazione, affinche’le normative sullo smaltimento dei rifiuti sanitaripericolosi – anziche’ una complicazione burocraticapenalizzante – costituiscano un elemento di crescita e diulteriore responsabilizzazione dei professionisti.

com-stt/sam/ss

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su